Anche il Seus tra i fallimenti di Crocetta

agosto 16, 2017

 

 

PALERMO – “La vicenda di questi giorni con diversi autisti soccorritori del servizio 118, gestito da Seus, che chiedono il cambio di mansione, dimostra come tale società partecipata dalla Regione versi in uno stato pietoso, senza una governance efficiente. Ho chiesto più volte che si faccia luce sulla situazione della Seus che appare davvero preoccupante, soprattutto pensando ai disservizi che si stanno determinando nel servizio 118. La Seus con i suoi attuali gestori è la spia di come male ha gestito tanti servizi il governo di Rosario Crocetta“. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.