Bianco ritrova Giorgianni e perde i Centristi

agosto 10, 2017

 

 

 

 

CATANIA – “Abbiamo completato la squadra di governo della città con un’altra figura di alto profilo”. Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver nominato assessore ai Lavori Pubblici Michele Giorgianni. Oltre ai Lavori Pubblici le altre deleghe assegnate sono: Infrastrutture e grandi opere, Servizi cimiteriali, Protezione civile, Risparmio energetico, Catania città sicura
“Giorgianni – ha affermato il sindaco Bianco – è un professionista serio e competente. E’ stato per quasi tre anni al vertice della Catania Multiservizi operando con competenza ed equilibrio, tirandola fuori dalla crisi e salvando di fatto centinaia di posti di lavoro lavorando di concerto con lavoratori e rappresentanze sindacali”.
“Sono orgoglioso di questo incarico – ha detto il neo assessore Giorgianni -. E’ motivo di grande orgoglio lavorare al fianco di Enzo Bianco come anche raccogliere l’eredità amministrativa di un assessore come Luigi Bosco. Sono consapevole che il lavoro messo in cantiere sia tanto, che le linee di finanziamento attivate possano realmente cambiare il volto di Catania e quindi non lesinerò energie affinché tutto questo vada a compimento”.
Michele Giorgianni, 42 anni, catanese, avvocato, ha maturato una notevole esperienza nella pubblica amministrazione collaborando a vario titolo con diverse amministrazioni comunali e numerosi enti; è stato presidente di Catania Multiservizi dal novembre 2013 al settembre 2016.

“Con la nomina ad assessore del comune di Catania di Michele Giorgianni è evidente che sul nome del prossimo candidato a sindaco della città etnea ci guarderemo attorno. Enzo Bianco va per la sua strada e noi per la nostra. Con noi Centristi per la Sicilia il sindaco Bianco ha utilizzato gli specchietti per le allodole, noi invece utilizziamo i termini e i modi della chiarezza politica. Più volte abbiamo cercato un dialogo per il bene della Città segnalando i fallimenti che sono sotto gli occhi di tutti”. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea Regionale siciliana.

“La nomina dell’avvocato Michele Giorgianni ad assessore ai Lavori Pubblici rappresenta l’ennesimo segnale di un’amministrazione capace e consapevole del grande lavoro che bisogna fare per migliorare la città. Tante volte Giorgianni ha dato prova della sua preparazione e della sua competenza ricoprendo, tra l’altro, il ruolo di presidente della Multiservizi. La scelta di nominarlo ora permetterà al neo assessore, in questo periodo estivo, di rendersi conto delle emergenze del territorio e di attivarsi nelle prossime settimane con un piano di lavoro efficace ed efficiente. In qualità di consigliere comunale e, componente di questa maggioranza, il consigliere comunale  Carmelo Sofia ribadisce la piena sinergia con il nuovo assessore. Una collaborazione che pone al centro di tutto il bene dei catanesi. Molte dichiarazioni che si sono succedute in questi ultimi mesi, sulla nomina per l’assessore ai Lavori Pubblici, sono state in gran parte false e tendenziose. Dichiarazioni che non hanno risparmiato nessuno; nemmeno il sottoscritto tacciato perfino di una possibile rottura con il Primo Cittadino con conseguente mia uscita dalla maggioranza e con la possibilità di non candidarmi più l’anno prossimo. Dicerie che proseguono ancora e che, adesso, colpiscono l’avvocato Giorgianni. Eventuali insoddisfazioni, sulla sua nomina, sono frutto di giochi politici, lontani dagli interessi dei cittadini, a cui l’intera maggioranza non deve abbassarsi. Al contrario l’amministrazione deve proseguire con la linea politica tracciata oltre 4 anni fa e che sta permettendo di migliorare, passo dopo passo, una Catania che abbiamo ereditato nel 2013 in condizioni disastrose”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.