A Pagani con problemi di formazione

novembre 6, 2017

Daniele Lo Porto

CATANIA – Rossazzurri di nuovo al secondo posto grazie alla vittoria contro il Bisceglie e distacco dal Lecce accorciato di due lunghezze, con una partita da recuperare I fantasmi si allontanano dal Massimino, ma Cristiano Lucarelli dice di non averli mai visti, né temuti, barricato com’è nel suo bunker di Torre del grifo dove lavora dodici ore al giorno per la squadra e contro gli avversari. La prestazione di sabato pomeriggio è stata buona, quasi ottima, ma non impeccabile, sottolinea il tecnico toscano. “Bravi i ragazzi a entrare in campo con l’atteggiamento giusto. Siamo passati in vantaggio in dieci, all’8’ eravamo già in doppio vantaggio, ma nella ripresa siamo calati e la rete degli avversari non mi è piaciuta. Abbiamo consentito a Jurkic di fare un’azione alla Cristiano Ronaldo, 50 metri palla al piede e di propiziare un gol che potevamo benissimo evitare”, dichiara Lucarelli.
Adesso si va a Pagani col ritrovato entusiasmo, ma anche con qualche problema di organico. Blondett, sfortunatissimo si è procurato uno stiramento la cui gravità potrà essere accertata solo oggi, Ciccio Lodi si dichiara pronto, ma ha 27 punti nella mano destra ed è giusto non rischiarlo, Ripa e Fornito hanno qualche problema fisico, non grave, ma un po’ di riposo farebbe più che bene. Per fortuna che almeno a centrocampo è disponibile Saro Bucolo che ha scontato le due giornate di squalifica.
“Deciderò martedì mattina gli uomini da mandare in campo, tra chi ha recuperato completamente e chi può garantire un diverso modulo. Il 3-5-2 non viene accantonato, ma non dobbiamo dare certezze ai nostri avversari”, aggiunge Lucarelli.
Ieri, intanto, i rossazzurri hanno svolto a Torre del Grifo la prima seduta d’allenamento in vista della sfida alla Paganese, in programma domani alle 14.30 allo stadio “Marcello Torre”. Seduta essenzialmente defaticante, per i calciatori in campo contro il Bisceglie. Esercitazioni tecnico-tattiche per tutti gli altri atleti disponibili. Questa mattina, rifinitura e convocazioni; dopo pranzo, partenza per la Campania.

Nella foto il secondo gol di Curiale al Bisceglie.

Dal Giornale di Sicilia

One Comment

  1. turi sapienza

    novembre 8, 2017 at 3:35 pm

    E siamo nuovamente in euforia per questa vittoria eclatante quanto ben venuta . Tuttavia non vorrei che si rappresentasse il copione di quando , dopo sei vittorie di fila sono arrivate due ” polpette avvelenate ” tanto inaspettate per lo scarso valore tecnico degli avversari di turno . Aspettiamo alcune settimane per poter discernere se la lezione e` servita o se ” siamo alle solite Calimero ” : disattenzione nelle marcature difenzive e svogliatezza in attacco .Il prossimo match contro il Catanzaro potra` rappresentare un vero ” test verita`” se possiamo sperare di salire sulla vetta e non lasciarla piu` .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.