Calcio Catania col Turbo

agosto 24, 2017

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – Impennata d’entusiasmo intorno al Catania. Questa mattina in un noto centro commerciale alla periferia ovest Cristiano Lucarelli e i calciatori sono stati accolti da centinaia di tifosi e al botteghino di piazza Spedini la vendita degli abbonamenti ha raggiunto di colpo quota 4.355. A questo punto sembra che il tetto della passata stagione potrà essere superato di slancio.

Ieri, intanto, è uscito il calendario della Serie C, ma soprattutto il Catania  avrà la possibilità di giocare due gare interne consecutive tra Campionato e Coppa Italia in appena tre giorni. Dopo l’esordio al Massimino, in campionato, contro il Fondi la squadra rossazzurra ospiterà martedì alle 20,30 l’Akragas per la partita di Coppa. L’Esseneto, infatti, è ancora in fase di collaudo e la società agrigentina ha chiesto di essere “ospitata” nell’impianto catanese.
Ieri, intanto, Pietro Lo Monaco ha messo a segno un altro colpo di mercato, quasi a sorpresa: José Correia è stato prelevato a titolo temporaneo. Nato a Bissau il 22 ottobre 1996, l’atleta africano, noto anche come “Zé Turbo”, è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile dello Sporting Lisbona: nell’Uefa Youth League 2014/15, con la maglia biancoverde, ha collezionato 5 presenze impreziosite da 3 gol. Con la Primavera dell’Inter, nel 2015/16, il giovane attaccante ha sommato 41 gare, realizzando 20 reti e conquistando la Coppa Italia di categoria. Correia ha esordito nella massima serie portoghese con il Tondela nella stagione 2016/17, completata con il Marbella in Spagna. Sarà, insomma, un ulteriore soluzione tattica per una squadra che Cristiano Lucarelli vuole aggressiva e cinica.
Ieri sono stati anche assegnata la numerazione ufficiale. Non c’è posto per Caetano Calil, già fuori dal progetto tecnico dall’inizio del ritiro e posto sul mercato. Dell’organico attuale probabilmente dovrà andare via un altro “over” ma la società sta meglio verificando cosa cambia con l’accordo raggiunto ieri tra Lega e AIC. Questi i numeri assegnati, mancano i primi tre: 4. Aya – Ramzi Aya 5. Tedeschi – Luca Tedeschi 6. Da Silva – Gladestony Estevão Paulino Da Silva 7. Russotto – Andrea Russotto 8. Caccetta – Cristian Caccetta 9. Pozzebon – Demiro Pozzebon 10. Lodi – Francesco Lodi 11. Curiale – Davis Curiale 12. Pisseri – Matteo Pisseri 13. Semenzato – Daniel Semenzato 15. Marchese – Giovanni Marchese 17. Bucolo – Rosario Alessandro Bucolo 19. Manneh – Kalifa Manneh 20. Djordjevic – Stefan Djordjevic 21. Esposito – Mirko Esposito 22. Martinez – Miguel Ángel Martínez Martínez 23. Di Grazia – Francesco Andrea Di Grazia 24. Anastasi – Valerio Anastasi 26. Bogdan – Luka Bogdan 27. Biagianti – Marco Biagianti 29. Ripa – Francesco Ripa 32. Mazzarani – Andrea Mazzarani 33. Lovric – Dragan Lovric 34. Rossetti – Mattia Rossetti

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.