Lungomare liberato, in maschera

febbraio 11, 2018

 

 

 

CATANIA – In occasione del Lungomare liberato;, in programma domenica 11 febbraio, sono stati disposti alcuni provvedimenti temporanei di circolazione. In particolare, dalle ore 10 alle 18  della stessa domenica è istituito il divieto di transito in viale Ruggero Di Lauria, piazza Nettuno, viale Artale Alagona, via Testa, via Del Rotolo (tratto piazza Sant’Agata al Rotolo – piazza  Nettuno).
Il divieto è valido per tutti i veicoli, ad eccezione di: mezzi di trasporto pubblico locale (Amt) e forze dell’ordine; mezzi di servizio di linee turistiche (Catania; Acicastello e autobus scoperti; Katane Live;);  taxi; velocipedi; mezzi di soccorso in stato d’;emergenza; residenti diretti in autorimessa; veicoli adibiti al trasporto di disabili (con disabile a bordo); veicoli diretti al parcheggio Europa; e al Porto Turistico Rossi&; (con ingresso e uscita esclusivamente dal varco di piazza Europa); mezzi diretti al porto di Ognina per le operazioni di rimessaggio (con ingresso da via Parrocchia e uscita da viale A. Alagona) nonché auto elettriche e ibride appositamente autorizzate a sostare in piazza Nettuno.
Dalle ore 9 alle 18  è istituito il divieto di sosta con rimozione coatta per tutti i veicoli – eccetto che per i mezzi delle forze dell’ordine e quelli di soccorso in stato d’emergenza su entrambi i lati di viale Ruggero Di Lauria, viale Artale Alagona e via Messina (tratto piazza M. Battaglia; via Acireale), e su tutta l’area delle piazze Nettuno e del Tricolore.
Disposto inoltre, dalle ore 10 alle 18, il doppio senso di circolazione nel tratto di via Messina compreso tra piazza Mancini Battaglia e via Acireale.

Lungomare liberato che, come di tradizione, si riempirà di maschere: la grande isola pedonale rimarrà infatti aperta dalle 10 alle 18 per celebrare il Carnevale. La manifestazione prevede, come sempre, sulla piazza Nettuno, lato mare, gazebo con prodotti artigianali e artistici realizzati dai cosiddetti “operatori dell’ingegno” per un’esposizione a cura dell’assessorato alle Attività produttive. Sulla stessa piazza, ma dalla parte opposta, ci saranno momenti di intrattenimento offerti dall’Autobooks dell’Assessorato alla Cultura dalle dieci del mattino alle 13.30. Torna infatti l’appuntamento con la Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori), con un nuovo reading studiato per l’occasione: gli attori leggeranno infatti alcuni brani drammatizzati tratti dagli scritti del folklorista Serafino Amabile Guastella, che studiò le tradizioni popolari carnevalesche. Una formula, quella del reading letterario, che tutti hanno mostrato di gradire molto, soprattutto quando riguardava i grandi autori siciliani. All’interno del bus-biblioteca, poi, funzionerà come sempre il Libroscambio per promuovere la lettura.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.