Cenabis bene, l’alimentazione nella Sicilia greca e romana

settembre 24, 2017

 

 

 

CALTANISSETTA – La sede nissena dell’Associazione SiciliAntica sta organizzando la XIV edizione del Convegno di Studi sulla Sicilia antica per il prossimo 2 dicembre 2017. Il tema scelto per quest’anno “Cenabis bene. L’alimentazione nella Sicilia greca e romana” mira ad affrontare il complesso mondo dell’alimentazione degli antichi in epoca greca e romana e ad analizzare riti, pratiche e componenti legati alla quotidiana attività del nutrirsi ma anche alla sfera della religiosità e della convivialità.

L’alimentazione nella Sicilia antica ha avuto un ruolo predominante rispetto ad altre attività dell’uomo siceliota per la ricchezza e fertilità dei suoi terreni che hanno permesso non solo lo sviluppo dei primi abitanti nei loro villaggi e rocche quali i Sicani, Siculi, Elimi, Fenici ma l’isola divenne la mèta preferita per i coloni greci provenienti dalle Poleis greche. La genuinità di prodotti siciliani come il grano, orzo, miele, vino, olio, formaggi, mele e le carni di animali come il cinghiale, maiale, capretti, agnelli, vitelli ect. furono elementi essenziali nello svolgimento delle pratiche del simposio e nei rituali legati alla sacralità.

Lo scopo del convegno è quello di avviare un vivace e produttivo scambio di idee e di dati dando spazio a tutti i ricercatori delle varie tendenze e discipline (storia, archeologia, storia dell’arte, letteratura) e alle ricerche dei giovani studiosi ai quali è dedicata una sezione poster.

Invitiamo dunque alla presentazione di relazioni e poster che saranno articolate in tre sessioni:
• La prima sessione è relativa alle pratiche del simposio, ai riti quotidiani, religiosi e funerari in cui il cibo svolge un ruolo essenziale.
• La seconda sessione è dedicata alla storia e letteratura sull’alimentazione antica
• La terza sessione è relativa alle recenti scoperte archeologiche sull’alimentazione, analisi sui residui di alimenti, analisi sui reperti ossei rinvenuti durante gli scavi, etc..

Le relazioni dovranno essere contenute in un tempo max di 20 minuti per consentire di riservare spazio al dibattito a conclusione di ciascuna sessione.
Qualora l’organizzazione del programma lo consenta è prevista la presentazione dei poster da parte degli autori in un tempo max di 10 minuti ciascuno.

Coloro che volessero partecipare dovranno inviare la proposta di partecipazione entro il 15 ottobre p.v. all’indirizzo di posta elettronica caltanissetta@siciliantica.it contenente l’abstract della relazione (max 1000 caratteri) e/o del poster (max 500 caratteri) e i seguenti dati:
– Nome e Cognome dell’autore;
– Istituzione di appartenenza o di affiliazione;
– Indirizzo email;
– Titolo della relazione o del poster

Il comitato organizzatore si riserva la facoltà di escludere dalla partecipazione al Convegno quei contributi pervenuti fuori tempo utile e non aderenti alle tematiche delle tre sessioni. Qualora il numero dei partecipanti sia elevato, il comitato organizzatore potrà chiedere ai relatori di partecipare con una relazione ridotta, da integrare poi in sede di atti.
La partecipazione al convegno è gratuita. Agli autori dei posters saranno date successivamente informazioni dettagliate circa le modalità di impaginazione.
Gli Atti del Convegno saranno pubblicati a cura di SiciliAntica di Caltanissetta. Durante il Convegno saranno disponibili gli Atti del Convegno su Eracle in Sicilia. Oltre il mito: arte, storia, archeologia svoltosi l’anno scorso. È pertanto nostra premura pubblicare gli Atti del convegno 2017 entro l’anno successivo.
Per consentirci di organizzare al meglio il Convegno, Vi prego di attenervi alla scadenza indicata. I relatori sono gentilmente invitati a consegnare la stesura finale dei loro contributi in concomitanza della giornata del convegno per consentirci di procedere tempestivamente con la pubblicazione degli Atti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.