Comune di Catania, i catanesi pagheranno debiti per i prossimi 30 anni

maggio 30, 2017

 

 

Riceviamo e pubblichiamo.

CATANIA – La disAmministrazione Bianco ottiene di spalmare in 30 anni 400 milioni di debiti comunali. “Questo risultato il sindaco Bianco, che come al solito piuttosto che pagare preferisce far ricadere sulle spalle delle future generazioni i mutui, lo ha ottenuto questa sera in Consiglio Comunale grazie all’opposizione, si fa per dire, dei consiglieri comunali di Grande Catania” afferma il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia – An Manlio Messina.

Il riferimento chiaro è a Barresi e Parisi che, non solo hanno consentito alla maggioranza di raggiungere il numero legale, ma hanno votato favorevoli all’immediata esecuzione della rinegoziazione dei mutui.  “Altro che opposizione, questa è connivenza con Enzo Bianco, una vera e propria messa in scena” commenta ancora Messina “Bianco ancora rimodula a suo piacimento il piano di riequilibrio finanziario pluriennale in barba a tutto e a tutti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.