“Dharma – I Figli del Sogno”, il viaggio onirico che aspettavate

dicembre 21, 2017

Katya Maugeri

CATANIA – “Vogliamo dare attenzione al rapporto dell’uomo con la sua parte più intima e con la divinità, nella maniera tipica delle culture orientali tramite uno spettacolo nuovo, moderno ma esotico”, dichiara Alessio Del Popolo, uno degli allievi di “Buio in Sala Acting School” e tra i protagonisti di “Dharma- I Figli del Sogno”, lo spettacolo che verrà messo in scena sabato 30 dicembre alle ore 17.30 e alle ore 21.00 sul palco del Teatro Ambasciatori.

Seth, il viaggiatore

“Questo spettacolo – continua – rappresenta la voglia di dare voce alle grandi domande dell’uomo, e di riflettere su di esse attraverso una storia dalle atmosfere oniriche e delicate, con personaggi che vivono, si interrogano e lottano contro qualcosa di più grande di loro”. E su Seth, il suo personaggio rivela: “Seth è un viaggiatore che dall’occidente arriva per la prima volta nel villaggio di Dharma, ed è proprio attraverso i suoi occhi che lo spettatore conoscerà le dinamiche del villaggio. Gli abitanti di Dharma venerano il dio Sogno, che ogni notte dona a uno di loro una premonizione su ciò che accadrà nel villaggio. In quanto forestiero, Seth non ne ha mai sentito parlare, né tantomeno ha mai sognato. Proprio per questo rappresenta l’espediente perfetto per collegare il mondo reale, quello dello spettatore, all’atmosfera onirica e magica che caratterizza Dharma”.

 

Sogno e realtà, un connubio perfetto per catturare l’attenzione dello spettatore che vivrà una esperienza sicuramente fuori dal comune. Uno spettacolo che nasce da un testo scritto da Diletta Borrello e Simone Santagati, autori della regia, momenti travolgenti sulle note inedite di Emanuele Toscano, le coreografie di Alberto Crisafulli e Federica Fischetti, i costumi e l’assistenza di Altea Cardia ed Ester Salerno e il Visual Show di Alessio Del Popolo.

“Ogni sogno è una vita possibile – dichiarano i registi- una verità irrealizzata, un momento che aspetta di sbocciare. Chiudi gli occhi, e sei fuori dal tempo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.