Di SiciliAntica ce n’è una sola

luglio 24, 2017

 

 

 

PALERMO – Il 24 luglio è stata pubblicata la sentenza (N.R.G. 9727/2017) del Giudice del Tribunale di PalermoDaniela Galazzi, che accoglie in toto il ricorso presentato dal Presidente Regionale di SiciliAntica, Prof.ssa Simona Modeo (nella foto), nei confronti di Alfonso Lo Cascio, dei suoi sodali e della sedicente Associazione SiciliAntica da essi illegittimamente costituita. Nella sentenza il Giudice dichiara nulla la convocazione dell’assemblea straordinaria svoltasi il 13.5.2017 in Palermo e, di conseguenza, l’elezione di Lo Cascio Alfonso a presidente dell’Associazione SiciliAntica;
inibisce ai resistenti l’uso in qualsiasi contesto (sia sulla stampa sia su internet) della denominazione “SiciliAntica” e dell’emblema dell’Associazione, sia con riferimento alla intera denominazione sia alla sola sigla SA sia al solo emblema o a parte di esso, sia ad uno o più dei predetti elementi singolarmente o congiuntamente utilizzati;
dispone che i resistenti oscurino il sito www.siciliantica.org;
inibisce a Lo Cascio Alfonso di utilizzare il marchio per il quale ha presentato domanda di registrazione numero 302017000019397 presso Unione italiana marchi e brevetti (UIBM), rappresentato dal nome e dal simbolo di SiciliAntica;
visto l’art. 614 bis c.p.c., dispone che, per ogni giorno di ritardo nella esecuzione del provvedimento ed ogni sua violazione, i resistenti siano condannati a versare l’importo di € 50,00;
ordina che il presente dispositivo sia pubblicato sul quotidiano “Il Giornale di Sicilia” a cura e a spese dei resistenti, per una sola volta;
condanna la parte resistente alla refusione delle spese processuali nei confronti della ricorrente, liquidate in euro 1.500,00 oltre rimborso forfetario, IVA e CPA come per legge.

Una grande vittoria per la vera e unica SiciliAntica e per tutti coloro che ci hanno sostenuto in questa battaglia contro chi ha cercato in tutti i modi di danneggiare l’immagine dell’Associazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.