Food made in Sicily: Zucca in agrodolce alla siciliana

novembre 16, 2017

Un piatto semplice, di origine contadina, ma gustoso e genuino, una classica ricetta autunnale palermitana che negli ultimi anni ha conquistato le tavole di tutta Italia: la zucca in agrodolce alla siciliana, conosciuta tradizionalmente come o ficatu ri setti cannola è un contorno rustico e semplice che rievoca una epoca certamente più umile durante la quale la cucina era caratterizzata da pietanze “povere” ma gustose. Questo piatto, infatti, nacque come ‘imitazione’ del più costoso fegato in agrodolce, che i monsù – i cuochi che tra il Settecento e l’Ottocento lavoravano nelle dimore ricche di Palermo – preparavano per i nobili. A cucinarlo per la prima volta, secondo la tradizione, fu un venditore ambulante della Vucciria, il mercato più antico della città, che aveva il suo banco nei pressi della fontana delle sette bocche – da cui il nome dato alla pietanza –, in piazza del Garraffello.

Ingredienti:

1 kg di zucca
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
5 cucchiai di aceto bianco
1 cucchiaio di zucchero
Qualche fogliolina di menta
Sale q.b.

Preparare la zucca in agrodolce alla siciliana e semplice e il risultato non vi deluderà: prendete la zucca rossa ritagliate la buccia con un coltello, dividetela a metà e tagliatela a fettine di 1 cm di spessore. Scaldate dell’olio di oliva, quando avrà raggiunto i 170° l’olio sarà pronto per la frittura. Adagiate le fettine di zucca nell’olio e cuocete per 4 minuti circa, la zucca dovrà essere cotta pur restando al dente. Scolate con una schiumarola le fettine di zucca adagiate su un vassoio, lavate e tritate le foglie di menta e affettate finemente l’aglio. Conservate 150 grammi dell’olio usato per la frittura, aggiungete gli spicchi di aglio sbucciati e affettati, lo zucchero, e l’aceto di vino bianco, lasciate restringere il condimento a fuoco vivo per qualche minuto quindi spegnete il fuoco.

Adesso potete servire la vostra zucca! Distendete le fettine di zucca su un piatto, salate ricoprite con il condimento di olio e aglio, profumate con le foglioline di menta tritate e servite calda o tiepida la vostra zucca in agrodolce alla siciliana.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.