Glam city ai Benedettini

luglio 5, 2017

 

 

 

CATANIA – Il 7 aprile alle 21, al Chiostro di Ponente del Monastero dei Benedettini (all’interno della rassegna “Porte aperte” dell’Università di Catania), ritorna in scena “Glam City” di Domenico Trischitta, tratto dal romanzo omonimo (Avagliano editore). Lo spettacolo aveva debuttato alla fine di Aprile al Teatro Piscator, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica. Glam City racconta la rivoluzione mancata di Gerry Garozzo, artista diverso e trasgressivo che ha portato una ventata di novità e colore nella buia e carnale Catania degli anni Settanta. Adesso, a due anni dall’uscita, il romanzo approda in teatro, sarà Silvio Laviano a dare corpo e anima al protagonista, evocando tra i molti fantasmi anche il suo alter ego, Marc Bolan, padre del glam rock inglese.

Lo spettacolo è diretto dal Regista Nicola Alberto Orofino.  Scenografia e luci sono di Vincenzo La Mendola, assistente alla regia è Gabriella Caltabiano.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.