Milano capitale dell’innovazione alimentare: torna Seeds&Chips

maggio 6, 2017

|Martina Pumo|

MILANO – La Milano dalle mille sfumature si scopre non solo capitale della moda e del design ma anche del food e dell’innovation food. Per il terzo anno si rinnova l’appuntamento mondiale con la tecnologia e l’avanguardia in tema di cibo e alimentazione con il Seeds&Chips Global Food Innovation Summit. Professionisti da tutto il mondo si incontreranno per discutere, mostrare e presentare le innovazioni in tema food. L’evento, ideato e curato da Marco Gualtieri, si svolgerà in contemporanea con la Milano Food Week, presso la Fiera di Rho a Milano dall’8 all’11 maggio. Un’occasione importante per la città di Milano che accoglierà, per il terzo anno di fila, personaggi illustri da tutto il mondo, professionisti del mondo food&tech, con startup e aziende leader del settore. Un punto di incontro tra sponsor e ricerca, dove soluzioni innovative prenderanno vita, innovazione e tecnologia al servizio di una tematica forte e ampia.
Dopo l’esperienza avuta con Expo 2015, Milano si riconferma capitale dell’innovazione in tema di cibo e alimentazione in questa edizione del Seed&Chips, che si aprirà l’8 maggio con un incontro sull’importanza delle innovazioni che i millenials hanno apportato all’industria alimentare. Giovani e innovazione, cibo e metropoli: questi saranno alcuni dei temi portanti durante gli incontri che si svolgeranno all’interno della fiera. Tra i molti interventi, uno spicca per la sua importanza nel vivere al meglio le città in cui viviamo, Feeding the Cities – Urban and Vertical Farming, un focus sulla produzione alimentare all’interno delle città, un incontro sul coltivare green nelle metropoli.
Milano, con il suo bosco verticale, i suoi orti aperti e i suoi grattaceli è pronta ad accogliere personaggi illustri provenienti da tutto il mondo, come Sam Kass, lo chef consigliere che alla Casa Bianca ha apportato una rivoluzione alimentare verso una scelta più salutista. Ma non sarà l’unico componente della Casa Bianca: tra gli invitati più attesi ci sarà Barack Obama, con il suo primo intervento dopo la carica di Presidente degli Stati Uniti d’America. Non solo grandi nomi del panorama politico e dell’innovazione ma anche giovanissimi teenager parteciperanno alle conferenze in programma armati dei loro sogni. Uno sguardo concreto al futuro, arricchito con la partecipazione straordinaria di iCub, il robot umanoide ricoperto di pelle artificiale e dalle dimensioni di un bambino di quattro anni, mostrerà i suoi progressi al summit, accompagnato e presentato dall’Istituto Italiano di Tecnologia. Non solo tech ma anche packaging, con la presentazione di contenitori plastici 100% di origine vegetale. Si parlerà di come abbassare gli sprechi e ridurre gli scarti, attraverso l’aumento di prodotti biodegradabili: l’innovazione al servizio dell’ambiente. E ancora, intelligenza artificiale e cambiamento climatico, attualità e tecnologia saranno tra le protagoniste degli interventi che si susseguiranno durante tutti i giorni della fiera. Tra questi ci sarà Give Me 5, uno spazio dove in cinque minuti, big e start up si scambieranno informazioni ed esperienze, un’occasione di confronto per accrescere la propria start up. Seeds&Chips non sarà solo conferenze ed incontri ma un’occasione di discussione reale, dove le principali realtà del mondo food si troveranno insieme a parlare del futuro, di una cucina più sostenibile attraverso la tecnologia. Grazie all’esperienza e il punto di vista degli under 30, i futuri leader del mondo alimentare, si concretizza l’unione tra il presente e il futuro, in una Milano capitale dell’industria alimentare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.