Non ci sono soldi per i collaboratori

agosto 9, 2017

 

PALERMO – L’Associazione siciliana della stampa e le segreterie provinciali di Catania, Ragusa e Siracusa, prendono atto con rammarico che la Domenico Sanfilippo Editore, proprietaria del quotidiano La Sicilia, (nella foto l’editore Mario Ciancio) non ha rispettato la scadenza del 31 luglio, data entro la quale si era impegnata a fornire i dati necessari per quantificare l’ammontare delle somme arretrate non versate da oltre un anno e mezzo ai collaboratori.
Pertanto non è possibile nemmeno immaginare l’eventuale percorso che avrebbe avviato, d’intesa con il sindacato, il pagamento degli arretrati (per altro certificati col rilascio del Cud dalla stessa azienda).
In mancanza di risposte precise e di fronte alla impossibilità di proseguire un fattivo negoziato che possa portare a una definizione delle pendenze verso giornalisti che, pur non avendo ricevuto alcun pagamento continuano a fornire regolarmente la loro collaborazione, il sindacato dei giornalisti siciliani, in tutte le sue articolazioni locali, sarà costretto ad avviare tutte le azioni utili al recupero delle somme dovute a partire, in certi casi, dall’aprile del 2016.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.