Ondate di munnizza

giugno 8, 2017

 

 

 

CATANIA – Eccola, riapparire, emergere, sollevarsi, abbattersi  sulla strada. Una risacca di munnizza che si annuncia con l’odore e poi esplode in una varietà cromatica da installazione urbana. Via Vittorio Emanuele, via Purgatorio e piazza Risorgimento: il triangolo della discarica spontanea è lì. Si forma, viene svuotata e si riforma, in poche ore. incessante. Come la risacca, appunto. Non c’è sciabordio d’acqua, schiuma d’onda e profumi d’alga marina. C’è munnizza, solo tanta, variegata, colorata, indifferenziata munnizza. Un monumento all’inciviltà. Il Comune ha la sua responsabilità, di sicuro, i cittadini ben altre, ancora più gravi. Per risolvere il problema forse si blinderà anche questo scorcio di strada, come per l’altarino di Sant’Agata oltraggiato più volte. Aspettiamo, pazientemente impazienti.

D.L.P.

(Foto di Enrico iachello da fb)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.