Palermo ricorda le vittime di mafia

agosto 6, 2017

PALERMO – Giornata di memoria per Palermo che oggi oltre a Gaetano Costa ricorda a 32 anni dalla morte il vice questore Aggiunto Ninni Cassarà e l’agente Roberto Antiochia, assassinati dalla mafia il 6 agosto 1985 in viale Croce Rossa a Palermo. La Polizia di Stato ha commemorato la loro memoria, alle 9.00 è stato deposto un cuscino di fiori sul luogo del delitto, alle 9.30, alla presenza dei parenti delle vittime e delle Autorità Civili e Militari si è svolta la cerimonia alla presenza del Questore di Palermo Renato Cortese, che ha deposto una corona di alloro a nome del Capo della Polizia presso la lapide commemorativa nell’atrio della Caserma Boris Giuliano, sede della Squadra Mobile di Palermo.

Durante la manifestazione sono stati commemorati anche il commissario Beppe Montana, ucciso il 28 luglio 1985 a Porticello, e l’agente scelto Antonino Agostino e la moglie Ida Castelluccio, uccisi brutalmente il 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini.

One Comment

  1. Benvenuto

    agosto 25, 2017 at 8:02 am

    Diffuse anche immagini dei capi ndrangheta Rocco Morabito e Nicola AssisiDopo Reggio Calabria, Milano ora tocca a Palermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.