Paternò, dopo l’insediamento di Naso è toto-assessori

giugno 16, 2017

 

 

 

PATERNO’ – Si è insediato il nuovo sindaco di Paternò Nino Naso, eletto a primo turno con quasi il 47% ed oltre 13000 voti. Già oggi primo incontro istituzionale con l’assessore regionale Anthony Barbagallo e con il responsabile provinciale ESA per fare il punto sul palazzo fatiscente proprio dell’Esa posto in via Canonico Renna a Paternò, poi tavolo tecnico al quinto piano del Palazzo di Città. Ed intanto è toto-assessori per completare la squadra di governo di Nino Naso all’indomani del voto.  Sono già stati designati il geometra Franco Pennisi per la lista “Uniti per Paternò” e l’avvocatessa Rita Maccarrone in quota “Paternò Civica”, oltre che all’ingegnere Ignazio Mannino individuato come vicesindaco in rappresentanza di “Paternò On”, vale a dire del movimento politico che aderì per primo al progetto Naso Sindaco. Restano altre due caselle da riempire per la formazione della nuova Amministrazione. Sembrerebbero già in pole position la dottoressa Natalina Tempesta e Franco Tomasello, rispettivamente coordinatori delle liste “Presenti Sempre” e “Nino Naso Sindaco”, entrambe liste andate a seggio in Consiglio Comunale. Circolano anche i nomi di Aldo Governa, del giornalista Andrea Di Bella, dell’avvocatessa Rosanna Natoli (Fratelli di Paternò). Per la presidenza del Consiglio Comunale sembrerebbero avanti i nomi del dott. Filippo Sambataro e di Ionella Rapisarda.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.