Regionali, Attaguile: “Condivisione sul candidato funzionale del centrosinistra”

agosto 19, 2017

 

 CATANIA –  Il Centro Democratico, che il 2 e 3 settembre riunirà con Bruno Tabacci a Piazza Armerina i propri quadri siciliani, per un confronto con le altre componenti del centro-sinistra e delle realtà civiche, mirato ad un’ampia convergenza per voltare pagina in Sicilia, esprime sorpresa e perplessità per il metodo frammentato, sbrigativo e limitativo con il quale soggetti pur autorevoli della coalizione antepongono candidature rispettabili ma non funzionali agli obiettivi comuni. “Dopo aver attivamente partecipato al “tavolo” indetto dal sindaco di Palermo, ci saremmo aspettati la stessa ampia e partecipata collegialità nella individuazione del candidato funzionale allo scopo di vincere la partita decisiva per la Sicilia e, forse, per il Paese -dichiara il coordinatore di CD in Sicilia Francesco Attaguile. – Non basta una nomination o partecipare, come per De Coubertin, ma occorrono tutti i requisiti per vincere, a partire da una convergenza di consensi che vada oltre la stessa coalizione, per coinvolgere le realtà civiche coerenti su un programma comune. Ecco perché non bastano le preferenze di qualche componente, che limiterebbero il campo. Occorre a questo punto che il partito di maggiore consistenza e responsabilità riassuma il ruolo di baricentro per realizzare la convergenza necessaria a coinvolgere tutti, partiti, movimenti e, soprattutto, cittadini”
Francesco Attaguile, commissario regionale del Centro Democratico
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.