Regionali, gli errori e la perseveranza dei sondaggisti

ottobre 20, 2017

 

 

 

 

PALERMO – “I sondaggisti sbaglieranno anche questa volta, come è già avvenuto cinque anni fa. Se non si sta in mezzo alla gente ed agli elettori non si può comprendere con una telefonata, sovente reticente, come sono orientati i siciliani. Ho l’impressione che i sondaggi si sono fatti per compiacere il centrodestra. Le liste attorno a Micari sono fortissime e so per certo che il candidato Musumeci, al contrario, teme lo scarso trascinamento delle sue liste. Così come appare impossibile che Cancelleri con una sola lista abbia un terzo dei voti. Saranno sondaggi, ma qualche demoscopista ci convincerà che il sole in Sicilia non sorge sullo Ionio ma dall’altro lato”. Lo afferma Marco Forzese candidato alla regionale con la lista Ap-Centristi per Micari e capogruppo dei Centristi all’Assemblea regionale siciliana.

One Comment

  1. turi sapienza

    ottobre 20, 2017 at 2:39 pm

    Come volevasi dimostrare ( quante volte l’ho scritto e in tempi non recenti ) Nello Musumeci comincia a sentire odore di bruciato attorno a se . La sua scelta scellerata di unirsi ad altre formazioni politiche comincia a sbriciolarsi e di giorno in giorno perde consensi . Altro poter dire : IO SONO QUESTO E VI PROMETTO QUESTO , piuttosto che dire mi dicono di dire questo e di promettervi quest’altro . Oggi , come non mai , il proverbio CHI E` CAUSA DEI SUOI MALI PIANGA SE STESSO , e` di indiscussa attualita`. Mi dispiace perche` ho sempre creduto nella serieta` e correttezza politica di NELLO MUSUMECI .Oh certo , il mio voto non gli manchera`ma piu` per la nostra vecchia amicizia che non per l’attuale suo credo politico .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.