Regionali, il giro della Sicilia in 80 giorni

agosto 16, 2017

 

PALERMO – “Inizio domani il giro della Sicilia in ottanta giorni, in camper, per toccare tutte le realtà dell’Isola con l’obiettivo di costruire un programma per il futuro governo della Sicilia basato su Identità, Turismo e Cultura. Occorre conoscere a fondo la Sicilia, attraverso il contatto con la gente, per immaginare la Sicilia dei prossimi anni. Anche l’indicazione del candidato alla Presidenza della Regione deve venire dal confronto con il popolo e non dai salotti romani e di Palermo. Sarò nel messinese nell’area di Taormina che è la prima sul piano delle presenze turistiche. Poi a Siracusa ed a Ragusa con Modica e Scicli, nei luoghi del barocco. Inoltre a Pergusa e Caltanissetta. Ed infine a Catania nell’area dei comuni dell’Etna e alla Valle dei Templi ad Agrigento, per concludere a Trapani con
Pantelleria. Non si può più delegare ai vecchi esponenti del centrodestra di realizzare il futuro della Sicilia nè tantomeno affidare le sorti della Regione ad Alfano ed al suo cinico opportunismo fine a se stesso. Ho l’obiettivo di avvicinare la gente alla politica che oggi la percepisce distante dai propri problemi”. Lo afferma Vincenzo Figuccia, deputato regionale di Forza Italia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.