Regione, la Corte dei Conti non si arrende: il Bilancio non convince

luglio 27, 2017

PALERMO – “Il ricorso in Appello della Procura della Corte dei Conti contro il rendiconto della Regione è il chiaro segnale che sul bilancio gravano pesanti ipoteche. Non si può far finta di nulla e nascondere la testa come gli struzzi approvando la legge che lo ratifica. Serve una riflessione e una dichiarazione di intenti che miri a superare le perplessità dei magistrati contabili. Al posto di Crocetta eviterei le scene di giubilo e rappresenterei ai Siciliani la
reale situazione sulla finanza pubblica regionale”. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.