Catania- Racing Fondi: la prova del fuoco

agosto 25, 2017

 

 

CATANIA – “Siamo pronti per quest’esordio, è chiaro che la prima partita presenta sempre notevoli insidie ma arriviamo molto carichi, con la giusta determinazione e grande voglia di regalare una serata speciale ai nostri tifosi. Non sarà facile, il Racing Fondi  – sottolinea il tecnico Cristiano Lucarelli – è un’ottima squadra guidata da un allenatore molto preparato, ha cambiato modulo e può contare sull’apporto di elementi di rilievo come Galasso, Ricciardi, Vastola, De Sousa, Lazzari e Ciotola. Sarà una gara difficilissima, occorrerà il piglio giusto e sarà necessario un approccio diverso rispetto al match con la Sicula Leonzio. La formazione? Deciderò in extremis, dopo il risveglio muscolare: saranno scelti i calciatori più avanti sul piano della condizione atletica. Siamo carichi, è una partita difficilissima: dovremo spendere sudore e spirito di sacrificio, per riuscire a vincere”. Tra i convocati si nota l’assenza di Demiro Pozzebon, evidentemente già sul binario di partenza, mentre viene subito portato in panchina il giovane Josè Correia “Ze Turbo”.

Cristiano Lucarelli e Giuseppe Giannini, il principe” della Roma, due grandi calciatori che si troveranno su panchine avversarie con obiettivi diversi, ma comunque importanti. Il tecnico etneo dovrà puntare senza riserva alla Serie B dopo due stagioni con partenze ad handicap, ma questa volta la “quota =” è sinonimo di ritrovato entusiasmo in tutto l’ambiente rossazzurro, a cominciare dai tifosi, che questo pomeriggio dovrebbero fare registrare una buona affluenza al Massimino. Giannini, invece, ha il compito di migliorare il decimo posto dello scorso campionato e guardare più in alto, non è poco per una società della periferia laziale.
Squadre che potrebbero giocare a specchio, entrambe, infatti, sono adatte al 3-5-2, anche se gli etnei nella prima partita ufficiale della stagione hanno adottato inizialmente il 4-3-1-2. Per Cristiano Lucarelli, al momento, solo problemi di abbondanza: ” Non esiste un Catania A e un Catania B. Sono tutti titolari. Abbiamo sentito subito la grande voglia dei tifosi di starci vicino. Sarà l’anno zero perché ripartiamo senza penalizzazione. Affrontiamo una grande sfida, quella di fare qualcosa di importante ma senza fare proclami. Mi piace lavorare in silenzio, a fari spenti. Anche i ragazzi hanno capito questa filosofia”. E la filosofia calcistica di Lucarelli prevede anche una squadra cinica, forte caratterialmente e molto atletica. E all’esordio, dopo aver sofferto per un’ora, ha dimostrato di riuscire a ribaltare il risultato in appena otto minuti.

Catania, stadio “Angelo Massimino”, ore 20,30

CATANIA (3-5-2): 12 Pisseri, 4 Aya, 5 Tedeschi, 15 Marchese, 13 Semenzato, 6 Da Silva, 10 Lodi, 8 Caccetta, 20 Djordjevic; 7 Russotto, 11 Curiale. A disposizione. 22 Martinez; 9 Pozzebon, 17 Bucolo; 19 Manneh, 21 Esposito, 23 Di Grazia, 24 Anastasi, 26 Bogdan, 27 Biagianti, 29 Ripa, 32 mazzarani, 34 Rossetti. All. Lucarelli.

RACING FONDI (3-5-2): 1 Cojocaru; 6 Vasco, 13 Ricciardi, 15 De Leidi; 17 Vastola, 18 Galasso, 26 Ciotola, 30 Ghoshe, 31 Paparusso, 20 Lazzari, 10 De Sousa. A disposizione: 12 Montaperto, 22 Coletta; 2 Ghinassi, 3 Pompei, 4 Maldini, 5 Quaini, 7 Addessi, 8 De Martino, 11 Corticchia, 16 Mastropietro, 21 Utzeri, 23 Artistico. All. Giannini.
Arbitro. Carella di Bari. Assistenti: Bercigli e Li Volsi.

Ancora una impennata di abbonamenti venduti: adesso 4.625. Sabato 26 agosto, i botteghini di Piazza Spedini saranno in funzione dalle ore 9.00 alle 14.00 per la sottoscrizione degli abbonamenti e per la prevendita dei tagliandi validi per assistere alle gare Catania-Racing Fondi (26/08/2017, ore 18.30) e Catania-Akragas (29/08/2017, ore 20.30).

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.