Stabilizzati i precari

maggio 19, 2017

 

 

 

 

 

SANTALFIO. – Il Consiglio comunale di Sant’Alfio ha discusso e approvato con sette voti favorevoli e i tre astenuti della minoranza (Carmelo Coco, Gabriella Nucifora Antonio Belfiore) il Bilancio previsionale 2017 ed il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2017/2019. La seduta del Bilancio si è aperta con la relazione, da parte del Responsabile del Servizio Finanziario, Carlo Greco, che ha illustrato i punti cardine del bilancio e le programmazioni volute dall’amministrazione ed in particolare, la stabilizzazione dei precari del Comune, una somma per il Noleggio dello scuolabus, un capitolo ad hoc per la salute del Castagno dei Cavalli e la formazione di alcuni dipendenti comunali ed insegnanti per l’ utilizzo dei 2 defibrillatori presenti nelle strutture Comunali. Alla trattazione del DUP la consigliera Benedetta Paternò, dopo aver letto una dichiarazione, contenente accuse contro l’amministrazione, ha abbandonato l’aula per evitare, quindi, la discussione del Bilancio. La discussione sul Bilancio previsionale 2017 si è aperta con un emendamento tecnico, realizzato dal Responsabile finanziario, a favore delle politiche giovanili inserendo, per la prima volta nella storia Comunale, la somma di mille euro decurtandola da quelle delle attività turistiche/promozionali, capitolo fortemente voluto dai Consiglieri Neglia e Tropea. Note di apprezzamento per il lavoro svolto dagli uffici e dall’amministrazione sono arrivate dal Capogruppo di maggioranza a nome di tutti i consiglieri, dal presidente del Consiglio comunale e perfino dai consiglieri di minoranza, i quali ultimi, hanno sottolineato i punti cardini su cui il bilancio secondo loro dovrebbe essere realizzato, con particolare riferimento alla decurtazione del gettito fiscale tributario, alla formazione del personale comunale, alle attività giovanili e di sviluppo turistico ed hanno deciso di astenersi dalla votazione. Secondo il Presidente del Consiglio, Finocchiaro, questo bilancio, per la prima volta in questi ultimi anni è stato adattato alle esigenze della comunità ed in particolare linserimento in bilancio del Finanziamento con il Credito Sportivo del mutuo agevolato per il completamento e messa in sicurezza della Palestra Comunale è un chiaro segnale di come il Sindaco, l’Amministrazione ed il Consiglio comunale, organo ove è partito linput di partecipazione ad un tale finanziamento, ha a cuore la messa in opera di questo importante struttura che si spera che nel prossimo futuro possa divenire un punto di aggregazione e di scambio culturale per la nostra comunità. Per il Sindaco Nicotra, con l’approvazione del Documento di programmazione finanziaria, si aprono nuovi scenari di sviluppo per la nostra comunità sia in termini di ultimazione delle opere pubbliche non in funzione sia per quanto riguarda la realizzazione di alcuni progetti in attesa di finanziamento come la Caserma dei Carabinieri, la Villa Comunale ed altri lavori.

Mario Pafumi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.