Tenta di accoltellare un poliziotto: arrestato

luglio 17, 2017
|Martina Pumo|
MILANO – È successo nella giornata di oggi tra le strade della Stazione Centrale di Milano. Un uomo vagava senza meta tra i portici storici della Stazione, con lui un coltello, che brandiva tra gli sguardi increduli dei passanti, gli stessi che lo hanno prontamente segnalato alle Forze dell’Ordine. Al loro arrivo, l’uomo originario della Guinea stava tentando di salire su un bus turistico, per poi scagliarsi contro uno degli agenti. Il poliziotto è stato poi ferito ad una spalla: niente di grave conferma la Polizia ma è stato ugualmente portato in codice verde presso l’Ospedale Fatebenefratelli. Il colpo dell’aggressore è stato attutito dal giubbotto antiproiettile indossato dall’agente. Subito l’uomo proveniente dalla Guinea è stato immobilizzato e portato in Questura, mentre urlava: “Voglio morire per Allah”. Saidou Mamoud Diallo, questo è il nome dell’aggressore, aveva un ordine di espulsione emesso dal questore di Sondrio lo scorso 4 luglio. La situazione si aggrava, anche grazie ai precedenti di Diallo, già incriminato per lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Forse, il tutto è stato scaturito da una lite con un altro uomo, ma le indagini sono ancora in corso. Per ora, non sembra ci sia nessuna radicalizzazione da parte dell’aggressore. La Stazione Centrale non è nuova a questa tipologia di episodi, dovuti anche alla forte tensione e disagi che immigrati e cittadini stanno vivendo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.