Terrorismo, dopo Barcellona rivedere la politica dell’accoglienza

agosto 18, 2017

 

 

PALERMO – “Abbiamo la mente e lo sguardo rivolti alla strage di Barcellona ad opera di terroristi islamici. Al popolo spagnolo va la nostra solidarietà di europei e democratici. Non possiamo però tacere sui rischi che anche il nostro Paese e la Sicilia in particolare corrono. Troppi sbarchi e pochi controlli lasciano larghe le maglie ai terroristi per infiltrarsi tra di noi e progettare e realizzare attentati. Auspico che l’Europa chiuda con politiche sbagliate che
trasformano l’accoglienza in libertà di introdursi nel continente con mire diverse e pericolose”. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.