Ufficiale: Cristiano Lucarelli al Catania per due campionati

giugno 15, 2017

 

 

 

 

CATANIA – Già ufficiosamente legato al Catania da almeno una settimana, l’ex tecnico del Messina si è presentato ieri mattina a Torre del grifo con i suoi fidati collaboratori Richiard Vanigli e Alessandro Conticchio. Un’ulteriore lunga chiacchierata con l’ad Pietro Lo Monaco e poi l’ufficializzazione del rapporto con il club etneo che durerà due anni. Quarantatre anni, di Livorno, dove ha trascorso gran parte della sua carriera di calciatore, avrà l’obiettivo di riportare la squadra rossazzurra in Serie B, dopo tre stagioni di purgatorio in terza serie, in seguito allo scandalo dei “treni del gol”.

La scelta di Lo Monaco e del presidente Davide Franco è caduta sul tecnico toscano non solo per il buon lavoro svolto a Messina, dove ha lavorato in condizioni precarie per i problemi societari, ma anche per il suo forte carattere e per la capacità di trasmettere grinta e determinazione ai suoi calciatori, qualità che sono mancate negli ultimi due campionati. I suoi più stretti collaboratori Vanigli e Conticchio dovranno rispettivamente, di registrare al meglio la difesa e il centrocampo, mentre lo stesso Lucarelli si ricorderà delle sue qualità di cannoniere per far esprimere al meglio gli attaccanti.

Questo lo staff completo della prima squadra: allenatore – responsabile tecnico: Cristiano Lucarelli; allenatore in seconda: Richiard Vanigli, collaboratore tecnico: Alessandro Conticchio. Video Analyst: Ivan Francesco Alfonso; allenatore dei portieri: Marco Onorati; responsabile della preparazione atletica: Alberto Bartali preparatore atletico addetto alla riabilitazione: Giuseppe Colombino; team manager: Emanuele Passanisi.

Cristiano Lucarelli ed i componenti del nuovo staff tecnico della prima squadra verranno presentati martedì 4 luglio. Da oggi sostanzialmente inizia la nuova stagione, a cominciare dalla pianificazione del ritiro pre campionato che si svolgerà a partire da metà luglio a Torre del grifo, come avviene ormai da qualche è operativo il centro sportivo etneo.   E il nuovo corso è segnato anche dall’addio di uno degli “oggetti misteriosi” del Calcio Catania in queste ultime stagioni. E’ stato rescisso consensualmente il contratto con il centrocampista argentino Gonzalo Piermarteri, una delle eredità della gestione di Pablo Cosentino. In campo per appena 49 minuti nella stagione scorsa, con due apparizioni in campionato e una in Coppa Italia. Lo Monaco aveva cercato di recuperarlo sul piano tattico all’inizio della stagione ma con risultati negativi. Inevitabile la fine di questa esperienza in Sicilia. E’ il terzo rossazzurro a salutare dopo Drausio Gil e Mimmo Di Cecco, ma presto sarà la volta degli atleti arrivati in prestito secco, come Diogo Tavares che avrebbe dovuto rivitalizzare l’attacco: 14 partite e un gol appena, all’esordio.

.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.