Un’ estate senza fumo

giugno 26, 2017

 

 

CATANIA – Sono già duemila i catanesi che apprezzeranno  la prima estate “senza fumo” grazie ad IQOS, il rivoluzionario dispositivo di Philip Morris International che scalda e non brucia il tabacco, evitando il processo di combustione tipico delle sigarette e dunque la produzione di fumo, cenere e odore persistente. A sei mesi dall’apertura della boutique di Corso Italia – IQOS festeggia l’inizio della prima estate catanese “senza fumo” per annunciare che sono infatti già oltre 2000 i fumatori che nel solo territorio di Catania e provincia hanno scelto di abbandonare le sigarette tradizionali per passare ai prodotti che offrono un’alternativa al fumo, con un trend in costante crescita. Catania così diventa la prima città del centro sud per numero di fumatori che hanno abbandonato il fumo convenzionale per passare ad IQOS.

“Si tratta di un risultato estremamente positivo, che da un lato testimonia un grande interesse dei fumatori catanesi nell’innovatività dei prodotti senza fumo, dall’altro rappresenta un ulteriore conferma del potenziale di IQOS in Italia.” – ha commentato Daniel Cuevas (nella foto con Alessandra Barbato)  Direttore Reduced-Risk Products per Philip Morris Italia, che ha aggiunto – “Il nostro obiettivo di lungo termine è quello di convertire tutti i fumatori adulti ai nuovi prodotti senza fumo: una sfida ambiziosa ma che le performance di IQOS a livello internazionale ci dicono essere possibile e che l’esperienza catanese ci incoraggia a continuare con fiducia in tutta Italia.”

Positive anche le ricadute sull’occupazione nel territorio catanese, grazie al rafforzamento del personale commerciale attivo nell’assistenza ai fumatori adulti lungo il percorso di conversione dal fumo tradizionale, con fino a 20 nuovi inserimenti in azienda previste entro la fine dell’estate (candidature aperte fino al 30 giugno su www.iqositalia.it)Lanciato nel 2014, inizialmente a Nagoya (Giappone) e a Milano come città test, IQOS è oggi presente in oltre 25 mercati a livello mondiale, dove ha già incontrato il favore di oltre 2 milioni di “users” che sono così riusciti ad abbandonare le sigarette tradizionali. Per la realizzazione di questa tecnologia rivoluzionaria, Philip Morris International ha investito ingenti risorse in ricerca e sviluppo per oltre 15 anni, grazie al lavoro di oltre 400 scienziati e ingegneri con backrground professionali straordinariamente eterogenei. IQOS e i cosiddetti RRP (1)rappresentano oggi la principale scommessa del gruppo Philip Morris International grazie a un investimento che fa dell’Italia l’apripista a livello mondiale anche da un punto di vista industriale: è a Bologna infatti che nel 2016 è sorto il primo stabilimento del gruppo PMI per prodotti a potenziale rischio ridotto, con un investimento di circa 500 milioni di euro per la realizzazione e l’avvio dell’impianto produttivo, che ha generato oltre 600 nuove assunzioni.

Un grande party dai dettagli super glamour ha festeggiato, dopo la conferenza stampa,  “la prima estate senza fumo” e i primi sei mesi della prima IQOS Boutique del Sud Italia. Gli straordinari risultati del prodotto sono stati presentati da Daniel Cuevas, Direttore commerciale prodotti innovativi di Philip Morris Italia: sono oltre 2000 nella sola città etnea e provincia, gli user esclusivi di IQOS, l’avveniristico dispositivo che ha l’obiettivo di rivoluzionare il mondo del tabacco. L’estate è stata celebrata con due particolari e bellissime performance artistiche. Il creativo e vignettista Clastio ha creato 5 vignette a tema colorate ad acquerello e la sandartist, Lidia Angelo, uno story telling che, attraverso il calore della sabbia, ha raccontato la storia della nascita di IQOS e i suoi vantaggi rispetto ai prodotti convenzionali. In uno scenario dal design unico e ricercato come lo sono tutte le “case” di IQOS nel mondo, al party hanno preso parte oltre 200 ospiti fra giornalisti, personalità e IQOS user. Flash da redcarpet con immancabile backdrop photo e coppa di champagne in mano per tutti gli invitati. La musica è stata l’altra grande protagonista del party con la presenza di un eccezionale dj set, il cantante di fama internazionale, il sicilianissimo Mario Biondi. Performance sui generis per lui, con vocalismi che hanno accompagnato la sua personalissima selezione musicale e pubblico in visibilio con smartphone alla mano ad ogni gesto dell’amato artista dall’inconfondibile, calda, voce soul. La serata è stata ulteriormente arricchita dalla dj di origine greca Stella Kalispera con cui si è chiuso il party glamour più cool dell’estate catanese.

 [1] Prodotti a Rischio Ridotto (Reduced-Risk Products, RRPs) è il termine con cui Philip Morris International (PMI) definisce quei prodotti che presentano, possono presentare, o hanno il potenziale di presentare un minore rischio di danno per i fumatori che passano a questi prodotti, rispetto alla persistenza dell’abitudine al fumo. Gli RRP di PMI sono in varie fasi di sviluppo, valutazione scientifica e commercializzazione. Dato che gli RRP non bruciano il tabacco, essi producono quantitativi significativamente inferiori di componenti dannose o potenzialmente dannose rispetto al fumo delle sigarette.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.