Zafferana Etnea, dopo il rimpasto assegnate le deleghe

settembre 1, 2017

 

ZAFFERANA ETNEA –  Il sindaco di Zafferana, Alfio Vincenzo Russo, ha attribuito le deleghe assessoriali ai quattro componenti della Giunta Municipale appena ridisegnata. Tre assessori su quattro sono stati riconfermati mentre la novità è costituita dall’ingresso in squadra di Graziella Torrisi che ha sin qui ricoperto il ruolo di vicepresidente del Civico consesso.
Vicesindaco è Giovanni Di Prima, che gestirà le deleghe a sport e tempo libero, turismo, politiche sociali, attività produttive, sviluppo economico, rapporti con il Parco dell’Etna. L’avv. Salvo Russo, invece, si occuperà di politiche scolastiche ed istruzione, lavori pubblici, urbanistica e attività istituzionali, mentre a Vincenzo Tropea sono state assegnate le deleghe a manutenzione e servizi (elettrici, idrici, cimitero), viabilità e ambiente. Infine, la neo assessora Graziella Torrisi curerà le politiche di tutela alla salute, le politiche giovanili, pari opportunità, volontariato e associazionismo, politiche del lavoro, rapporti con i comuni ed altri enti. Il primo cittadino Alfio Vincenzo Russo ha tenuto per sè bilancio, cultura, personale, protezione civile e polizia municipale.
Con il nuovo assetto assessoriale, Zafferana Etnea si appresta a vivere il mese di settembre ricco di eventi culturali di grande rilievo internazionale. Il prossimo 16, infatti, la Sala Consiliare del Municipio zafferanese ospiterà la 4^ edizione del Premio di Pittura intitolato all’illustre concittadino Giuseppe Sciuti. Già nei giorni scorsi la Giuria ha reso noti i premiati di questa edizione 2017 a cui saranno consegnati gli ambìti riconoscimenti nel corso dell’evento. Poi, l’attenzione si concentrerà esclusivamente sul Premio letterario Vitaliano Brancati che a fine mese (il 30 settembre) polarizzerà l’attenzione di tanti addetti ai lavori -e non solo- nei saloni dell’Experia Palace Hotel di Zafferana. Subito dopo sarà già Ottobrata, la rinomata ed apprezzatissima manifestazione enogastronomica che attirerà alle pendici dell’Etna migliaia di visitatori, provenienti da tutto il Sud Italia, ma anche dall’estero, nelle cinque domeniche del prossimo mese.
Il sindaco Alfio Vincenzo Russo ha commentato: “Zafferana si conferma al centro dell’interesse turistico-culturale di qualità nella nostra isola e non solo  e siamo orgogliosi di quanto riusciamo ad offrire a chi sceglie il nostro territorio in tutti i periodi dell’anno. Continuiamo a perseguire con successo i nostri obiettivi individuati ed inseriti nelle linee programmatiche del progetto di Zafferana in Comune.

Mario Pafumi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.