Acireale avrà la sua notte degli Oscar. Saranno premiate le eccellenze scolastiche

Acireale avrà la sua notte degli Oscar. Saranno premiate le eccellenze scolastiche

ACIREALE – C’è voluta una straordinaria intuizione del professore Salvo Fichera, giornalista e noto presentatore, per riportare in piazza il merito scolastico. Nel cuore di Acireale, la città barocca dei cento campanili, il 27 luglio, alle 21.00, in piazza Duomo si terrà la prima edizione del Gala delle Eccellenze promossa dalla Fondazione Bellini di Acireale di cui Salvo Fichera, psicologo ed insegnante di scuola, è uno dei consiglieri. Sarà una notte degli Oscar; ma non saranno consegnate statuette per la bravura nella recitazione e nella interpretazione di film. Il premio andrà, per la prima volta nella storia di Acireale, al merito scolastico, cioè a ragazze e ragazzi che si sono distinti agli esami di maturità appena conclusi e anche ad altri studenti che, segnalati dalle scuole di appartenenza, hanno dimostrato di eccellere in attività extracurricolari, come le Olimpiadi di matematica o i Certamen.

In questi giorni, gli istituti scolastici superiori della città stanno ultimando le operazioni conclusive degli esami di maturità, da quest’anno svoltisi con la nuova formula voluta dal Ministro Bussetti. Sono fino ad ora novantanove le ragazze (in larghissima maggioranza) e i ragazzi che hanno concluso la maturità con la votazione di cento e di cento e lode. Si attendono gli ultimi nominativi. Man mano stanno ricevendo la comunicazione ufficiale della Fondazione Bellini che invita ragazze e ragazzi a partecipare, insieme alle loro famiglie, al Gala delle Eccellenze. Tutti riceveranno in piazza Duomo un pubblico riconoscimento dalla Fondazione Bellini che, per l’occasione, ha chiamato a raccolta le più importanti istituzioni e moltissimi Acesi che sono diventate “eccellenze” nel loro campo. Saranno presenti fra le autorità il Sindaco Stefano Alì e il Presidente del Consiglio Comunale di Acireale Sonia Abbotto, il Vescovo della Diocesi Antonino Raspanti, il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Roberto Lagalla.

Il Ministro Marco Bussetti, che ha fortemente voluto la nuova formula degli esami di maturità, ha fatto sapere attraverso l’ufficio di cerimoniale che vorrà presenziare al Gala delle Eccellenze. La Fondazione Bellini e il Comune di Acireale sono già all’opera per organizzare la visita ufficiale del Ministro in città, qualora la presenza fosse  confermata.

La serata sarà tutta una sorpresa nell’alternarsi dei momenti di premiazione a quelli di intrattenimento. Gli organizzatori stanno lavorando alacremente per la riuscita del Gala e per riportare finalmente in piazza il merito scolastico, tributando alle giovani eccellenze del territorio il giusto riconoscimento che spetta dopo una giovinezza di sacrifici, di rigore e di disciplina, di cui il voto alla maturità è stato il suggello finale e nel contempo l’incipit per un futuro radioso nella prosecuzione degli studi e nell’avvicinamento al mondo del lavoro e delle professioni.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *