Ambiente, la Cina è vicina con il Ponte verde

 

ROMA – Il Comitato Parchi Nazionali d’Italia, Associazione riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e dalle principali Organizzazioni Sopranazionali, ha il piacere di informare dell’ottimo esito della Missione Italiana in Cina, organizzata nell’ambito del Programma China-Italy Green Bridge alla 2018 Changbai Mountain International Ecological Conference of China, assistita dalla nostra Esperta Guida Interprete Piero Schneider Graziosi, che da molti anni segue, con crescente impegno, queste iniziative.

La Delegazione ha documentato alle Rappresentanze Cinesi e degli altri Paesi alcune esperienze significative del nostro Paese nel campo della Conservazione della Natura: la grande importanza del Parco Nazionale d’Abruzzo nel suo periodo d’oro (1969-2002); la Zonazione, i Benefici Ecologici e il successo culturale, economico e sociale della Tutela attiva; la riuscita convivenza tra Uomo e Grande Fauna e il crescente coinvolgimento dei giovani come Guide-Interpreti-Custodi della Natura; il salvataggio del Camoscio d’Abruzzo e del Lupo appenninico; il ritorno del Cervo, del Capriolo e del Grifone; e la difesa degli Alberi plurisecolari e delle Foreste naturali. E ha tratto stimoli e insegnamenti anche dagli eccezionali progressi registrati dalla Cina del campo della Tutela della Fauna – con in primo piano il Panda maggiore -, della Divulgazione Scientifica, e della moderna Educazione Ambientale.

Grazie all’impegno e alle attività svolte dall’Italia, quindi, l’Assemblea IAPA – International Alliance of Protected Areas – ha eletto il Parco dei Nebrodi nel Comitato Esecutivo, costituito di 8 Aree Protette di valore mondiale, ammettendo così il nostro Paese in rappresentanza dell’intero Continente Europeo. La Delegazione sarà quindi ben lieta di illustrare, nel prossimo Incontro del 18 Settembre, le principali Attività svolte, e gli importanti Programmi futuri che il nostro Comitato sta delineando, in collaborazione con le migliori Aree Protette, Terrestri e Marine, del nostro Paese.

Prof. Franco Tassi,  coordinatore del Centro Parchi Internazionale

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *