Amministrative, presentata la lista dei candidati del movimento civico Partecipa

maggio 17, 2018

CATANIA – Riportare i cittadini al centro della politica, promuovendo la partecipazione diretta di tutti i membri della comunità alla vita pubblica. È questa la scommessa di Partecipa, movimento civico per la Prima Municipalità che ieri ufficialmente rappresenta una importante alternativa alla vecchia politica e lo fa mettendosi in prima linea per le elezioni amministrative del 10 giugno.
“Partecipa è un movimento civico per la Prima Municipalità di Catania, creato da cittadini attivi, abitanti del territorio, artigiani, operatori culturali, volontari e professionisti – spiega la candidata alla presidenza, Alice Valenti – persone che si impegnano da anni attraverso azioni concrete, sperimentando processi di cittadinanza attiva, di rigenerazione urbana, cura dei beni comuni, creando reti di solidarietà e accoglienza, perché crediamo fortemente che Catania possa migliorare”.

Cittadini che, attraverso un nuovo modo di intendere e fare politica, hanno lo scopo di mettere il cittadino al centro della comunità, con il suo bagaglio personale per contribuire attivamente alla costruzione di un metodo efficace per risanare i disagi e valorizzare la bellezza, l’arte e la cultura catanese. La lista di Partecipa è formata da persone che amano la propria città e credono che il cambiamento sia necessario e per ottenerlo occorre abbandonare l’idea che siano gli altri a doverlo fare. Diventare promotori attivi di azioni che possano pian piano rinnovare Catania.

Lista Partecipa:

Candidata presidente di circoscrizione Alice Valenti, pittrice, tra i più brillanti talenti italiani si occupa di arte e tradizioni popolari siciliane coniugando tradizione e innovazione reinterpretando l’arte del carretto, l’opera dei pupi e la tradizione orale e figurativa dei cantastorie per elaborare un originale concetto di sicilianità e della cultura popolare in chiave contemporanea. Laureata a Pisa in Conservazione dei Beni Culturali si forma presso la bottega di carretti siciliani del Maestro Domenico Di Mauro. Ha tenuto corsi di iconografia popolare presso alcune case-famiglia e presso la sezione minori dell’istituto Penitenziario Bicocca. Dal 2017 è attivista del Centro Polifunzionale Midulla. È mamma di Elio.

Daniele Cavallaro,  abitante ed attivista di San Cristoforo. Socio fondatore dell’Associazione culturale Gammazita. Tra gli ideatori del Festival Internazionale di Arti di Strada di Catania “Ursino Buskers”. Cultore di storia locale e tradizioni popolari, è impegnato in numerose attività sociali, nella salvaguardia dei beni culturali abbandonati e nella valorizzazione e riqualificazione del Pozzo di Gammazita.

Alessandro Fangano, giornalista, esperto nella comunicazione e i nuovi media, negli ultimi 20 anni ha raccontato la Sicilia nella cultura, l’ambiente, il terzo settore, l’attualità e la politica. Residente al Fortino, ha lavorato per importanti società del web, del turismo, della formazione e le politiche attive del lavoro.  Tra i promotori del “Comitato centrocontemporaneo” e della sezione catanese dell’associazione nazionale “Salviamo il Paesaggio, difendiamo i territori”, da 8 anni è Responsabile Comunicazione e pubblicità del Comitato provinciale di Catania per l’Unicef.

Davide Lo Verde, nato, cresciuto e residente ancora oggi nel quartiere di San Cristoforo, luogo che ama e che si impegna a valorizzare ogni giorno attraverso  l’attivismo civico. Imbianchino, agricoltore, zio a tempo pieno e volontario dell’Ex Cinema Midulla, spazio restituito alla città come Centro Polifunzionale.

Patrizia Maltese, abitante storica del quartiere Antico Corso. Giornalista professionista, blogger, autrice e editor della casa editrice Villaggio Maori. Gattara, innamorata del mare e della sua bici, non sopporta i soprusi, la corruzione, la mafia e la mafiosità.

Pietro Pignataro detto Bronx, agitatore culturale e Dj catanese conosciuto ai più con il nome di Bronx, residente nella zona della Pescheria. Si avvicina alla politica e al sociale tra i banchi di scuola con il Collettivo “La zanzara” e contribuisce al fermento che in quegli anni caratterizzava il Csoa Auro portando avanti importanti battaglie per i diritti di genere e la gestione orizzontale di spazi riconquistati. Già educatore per minori italiani e stranieri non accompagnati presso la Cooperativa Prospettiva.

Maria Carmela Sciacca, abitante di via Plebiscito. Imprenditrice e libraia della libreria indipendente Vicolo Stretto di via Santa Filomena. Nasce a Catania dove studia Comunicazione. Dopo la specializzazione a Siena, si trasferisce nei Paesi Baschi per gestire la comunicazione interna ed esterna di una ONG spagnola. Ritornata nella sua città scommette, insieme alla sorella, nella sua attività che rappresenta un esempio di impegno e forza tutta al femminile.

Ivana Parisi, scenografa, da vent’anni attivista di San Cristoforo con il G.A.P.A., vede nell’arte una possibilità di cambiamento e riscatto sociale. Dal 2003 lavora come operatrice culturale presso gli Istituti penali per minorenni di Firenze, Pontremoli  e Catania, dove tutt’ora lavora. Fonda una compagnia di burattini, fa della vocazione artistica il suo lavoro al servizio della collettività e delle fasce più deboli.

Mario Zito, nato e cresciuto a Catania, ragioniere, è agente di viaggio dal 1980. Attivista in politica dal 1976 è profondamente convinto che il turismo possa essere fonte di ricchezza per la nostra terra, per la nostra gente.

La scommessa di Partecipa è quella di ogni singolo cittadino, ovvero abitare e riconoscersi in una città vivibile, attenta alle esigenze di chi la crea e la vive. Con Partecipa non sono i partiti a proporsi, sono le comunità residenti che smettono di delegare e scelgono di occuparsi della propria città. Partecipa a queste elezioni vuole vincere, per cambiare davvero questa città, a partire dai quartieri, dalle strade, dalle piazze della Prima Municipalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *