Asa Onlus: “Adotta una storia”, la raccolta fondi per diffondere la cultura del dono

Asa Onlus: “Adotta una storia”, la raccolta fondi per diffondere la cultura del dono

CATANIA – Anche quest’anno Asa Onlus (Associazione Solidarietà Adozioni) ha avviato una campagna di raccolta fondi, “Adotta una storia”, per sostenere con beni di prima necessità bambini, adolescenti e famiglie in difficoltà, in collaborazione con la Parrocchia San Nicolò di Misterbianco e con l’associazione Agevolando di Taranto.

Asa Onlus è un Ente Autorizzato per le adozioni internazionali, con sede legale a Catania, attivamente impegnata, all’Estero e in Italia, nella difesa dei diritti dell’infanzia e nel sostegno di famiglie in difficoltà.

In occasione del Natale 2021, Asa propone, nell’ambito del suo Programma di Sostegno a Vicinanza (SaV) “Adotta una storia”: ogni persona è il frutto della vita che ha vissuto, delle sue esperienze; ogni persona è la sua storia e Asa crede che la solidarietà passi principalmente attraverso la comprensione della storia dell’altro, attraverso l’empatia e attraverso l’adozione della storia altrui.

“Anche quest’anno abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo – afferma la presidente Asa Onlus, Maria Virgillito –per accompagnare le famiglie e i ragazzi in difficoltà. Donare significa prendersi cura di qualcuno in modo incondizionato, regalare un sorriso e fare felice senza chiedere nulla in cambio. Grazie ai numerosi sostenitori – conclude – la nostra Associazione mira a diffondere la cultura del dono, impegnandosi con costanza a favore degli altri”.

Adottare una storia significa assumersi l’impegno e la responsabilità di garantire un futuro migliore a chi, oggi, rischia di vedere il proprio futuro compromesso da un presente difficile: Asa crede così di riuscire a contribuire a rafforzare il senso di comunanza e di solidarietà dando significato ai piccoli gesti.

Sarà possibile effettuare la donazione, direttamente online, tramite la piattaforma Gofundme (https://gofund.me/c99e14bc).

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *