Belpasso, Sagra del Ficodindia: dal 26 al 28 ottobre tante prelibatezze e intrattenimento

ottobre 25, 2018

BELPASSO  – Saranno tre giorni ricchissimi di buoni sapori e intrattenimento, quelli della Sagra del Ficodindia dell’Etna Dop, in programma a Belpasso venerdi 26, sabato 27 e domenica 28 ottobre in pieno centro storico, al Giardino Martoglio. Il sindaco, Daniele Motta, ha presentato oggi l’iniziativa, giunta alla sua quinta edizione e organizzata dal Comune di Belpasso insieme alla Pro Loco e al Consorzio Euroagrumi.

“La Sagra del Ficodindia, in pochi anni, è divenuta per noi un momento immancabile, un appuntamento nel quale mettiamo insieme le nostre migliori tradizioni agroalimentari con le attività di promozione economica del territorio”, ha detto il sindaco Motta, il quale ha sottolineato la “bontà del ficodindia dop dell’Etna, di cui Belpasso vanta grandi produzioni: un frutto dal sapore prelibato, che durante la Sagra viene proposto in molte varianti gastronomiche. Ogni anno produttori e chef, con bravura e fantasia, offrono al pubblico nuove pietanze da assaggiare e rendono la Sagra un’occasione imperdibile. Da quest’anno inoltre la Sagra di Belpasso è gemellata con quella di San Cono, giunta alla sua 34esima edizione, una bella manifestazione alla quale sabato scorso abbiamo preso parte con una nostra delegazione”.

Insieme al vice sindaco, Tony Di Mauro e agli assessori Graziella Manitta, Davide Guglielmino e Salvo Pappalardo, al presidente del Consiglio comunale, Gaetano Campisi e al presidente della Pro Loco, Tony Carciotto, il sindaco ha poi elencato le numerose attività previste nei giorni della Sagra. Al Giardino Martoglio, infatti, si susseguiranno show cooking a cura dell’Accademia del Gusto Mediterraneo, dell’Istituto Alberghiero “Don Pino Puglisi” di Centuripe e di Ristoworld (con lo chef Vincenzo Cimbali, esperto del sindaco per l’enogastronomia), spettacoli musicali, balli popolari ed esibizioni di sbandieratori, un torneo di pallavolo tra i comuni del marchio Dop, recital di canti popolari, presentazioni di libri di ricette, un convegno sulla cosmesi e un’estemporanea di pittura. Si svolgerà inoltre la cerimonia di gemellaggio con la Sagra di San Cono e il Concorso gastronomico “Etna Dulce” con l’assegnazione del premio “Turi Piana”, mentre sarà possibile compiere delle visite guidate ai musei cittadini e al percorso delle 100 Sculture e usufruire dei parcheggi con servizio navetta.

Al centro della Sagra, naturalmente, le degustazioni del ficodindia in tutte le sue versioni: dal frutto naturale alle conserve, ai liquori, ai primi e secondi piatti, ai dolci e gelati, preparati dai circa 40 tra produttori ed espositori che prenderanno parte a questa edizione. La Sagra, che sarà inaugurata venerdi 26 ottobre alle ore 18,30, al Giardino Martoglio, resterà aperta sabato 27 e domenica 28 dalle 9,30 alle 24.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *