Cadavere in un sacco a Pedara


 
 

PEDARA – Un colpo di fucile alla testa. Così è stato ucciso un pensionato incensurato di 71 anni, Domenico Citelli. Il cadavere è stato rinvenuto la notte scorsa avvolto in un sacco chiuso con delle corde, all’interno di un tombino poco distante l’abitazione della vittima. I  Carabinieri  che stanno indagando escludono che l’omicidio sia maturato in ambienti criminali e propendono per una causa legata a motivi  personali di contrasto tra Citelli e un conoscente. Forse l’assassino ha sparato in un momento di rabbia, al culmine di un lite, tanto da non poter poi trasportare il cadavere lontano dal luogo della sparatoria.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *