Calcio Catania: e se oggi...e sottolineo se...

 

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – L’ultimo tentativo è affidato alle capacità-politiche di mediazione del sottosegretario allo Sport, Giancarlo Giorgetti, che oggi incontrerà i rappresentanti della Lega di Serie A, B e C. Sufficientemente allarmato dal grande risalto negativo che il “caso ripescaggio” ha avuto sui media e, non è da escludere, sensibilizzato politicamente dai vertici istituzionali regionali e comunali di Catania, il sottosegretario cercherà una mediazione per riportare indietro il calendario calcistico cancellando il colpo di mano di Fabbricini e Balata, in grande difficoltà. La Figc, insomma, secondo rumors, potrebbe tornare sui suoi passi per anticipare la sentenza sempre più prossima del Collegio di garanzia del Coni che si riunirà venerdì prossimo, e in autotutela deliberare il ritorno al format a 22 squadre, con un nuovo calendario. Ipotesi improbabile, ma non impossibile. Il Collegio, presieduto da Franco Frattini, ex parlamentare e ministro di lungo corso, dovrà valutare anche il ricorso “anti Novara e Catania” presentato dalla Ternana che, in caso di ripescaggio col format a 22 squadre, sarebbe esclusa proprio dalle due società concorrenti.

Il Catania, però, cerca di schermare Torre del grifo da queste radiazioni politico-giuridiche. Dopo due giorni di riposo, che hanno fatto seguito all’amichevole con la pari grado Vibonese, la squadra di Andrea Sottil si ritroverà nel pomeriggio per iniziare un’altra settimana di attesa, questa volta, trepidante, perché di mezzo c’è la decisione sul campionato di appartenenza. Forse l’unico a guardare l’evolversi della vicenda con serenità è proprio il tecnico etneo Andrea Sottil che ha la consapevolezza di avere tra le mani un organico che può fare benissimo in terza serie e bene in seconda.

In settimana capitan Marco Biagianti sarà sottoposto a esami strumentali per una esatta diagnosi del “dolorino” che gli ha consigliato di uscire anzitempo dal campo contro la Vibonese, ma non dovrebbe essere nulla di grave, nel frattempo la società sta cercando di organizzare un’altra amichevole impegnativa per tenere caldo e rombante il motore della squadra che sta rispondendo benissimo alle crescenti sollecitazioni agonistiche e tattiche.

Nel pomeriggio, infine, prima dell’allenamento, esordio in sala stampa per due nuovi arrivati, il difensore centrale Andrea Esposito, un veterano, e il giovane difensore esterno, Joel Baraye, che si è subito messo in evidenza tanto da poter essere considerato più che una riserva un titolare aggiunto.

Alle ore 19.00 di lunedì 3 settembre, quarantaseiesimo giorno di attività dei punti vendita, sottoscritti 5.616 abbonamenti.
Sportelli in funzione secondo il seguente calendario:
BOTTEGHINI DI PIAZZA SPEDINI 
(sottoscrizione abbonamenti con e senza card “Cuore Rossazzurro”)
– dal lunedì al venerdì, osservando orario continuato, dalle 9.00 alle 19.00.
– sabato, dalle 9.00 alle 13.00
CATANIA POINT
(sottoscrizione abbonamenti esclusivamente con card “Cuore Rossazzurro”)
– lunedì dalle 15.30 alle 18.30; dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30.
VENDITA ONLINE (con card “Cuore Rossazzurro”)

https://www.listicket.com/ticketing/acquisto/acquistoStep1/42377/Abbonamento-CALCIO-CATANIA-a-19-Gare-2018-2019.html

Nella foto da calciocatania.it Marotta e Sottil.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *