Calcio Catania, Sottil vede il bicchiere mezzo pieno con tre punti

novembre 9, 2018

 

 

CATANIA – Non è stato un bel Catania, anche se ha ottenuto la terza vittoria in altrettante partite al “Massimino”. Il tecnico Andrea Sottil, però, preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno e cioè i tre punti in più in classifica che, con due gare ancora da recuperare, mantengono la squadra rossazzzurra virtualmente al primo posto. E poi, al di là delle difficoltà confermate nell’undici etneo, difesa troppo “ballerina” anche in questo incontro, bisogna ricordare i meriti dell’avversario, che non sono mai secondari quando si gioco non proprio in modo brillante. “Ho visto un buon Siracusa, mi è sembrata un’ottima squadra”, ha dichiarato il tecnico, un ex senza sassolini nelle scarpette chiodate, anzi onesto nel sottolineare la prestazione degli azzurri, che hanno sprecato almeno un paio di ottime opportunità per segnare. Ma a determinare la sconfitta del Siracusa è stata una imperdonabile distrazione nei minuti finali sul corner di Lodi, che già nel primo tempo aveva cercato la rete direttamente dalla bandierina, quando Biagianti, nella foto, è stato lasciato in beata solitudine. E non è un caso che Biagianti fosse lì, perché il capitano, con la sua terza rete stagionale, lui che ha sempre segnato con il contagocce, ha cominciato il campionato su livelli altissimi di rendimento, nonostante i 32 anni. Per quanto riguarda gli altri calciatori, Calapai si è confermato elemento importante, capace di creare difficoltà con le sue incursioni fino alla linea di fondo. Lodi ha deliziato compagni e pubblico con pennellate al millimetro, alcune delle quali meritavano di essere concretizzate in gol, e Marotta è semplicemente incredibile per la capacità di unire concretezza e generosità, di trasformarsi nella stessa azione da difensore in finalizzatore. Le cinque reti fin qui messe a segno sono una cartina di tornasole importante.

Archiviata la prestazione contro il Siracusa, ma non certo le situazioni di difficoltà emerse ancora una volta, alla quali porre rimedio, già ieri pomeriggio Andrea Sottil ha iniziato la preparazione in vista del prossimo incontro, domenica pomeriggio al “Massimino” contro il Catanzaro, l’opportunità per fare il poker di vittorie interne.

Dal Giornale di Sicilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *