Istituto musicale Vincenzo Bellini nel caos

ottobre 13, 2018

CATANIA – La situazione in cui versa l’Istituto musicale Vincenzo Bellini è ormai insostenibile: dipendenti licenziati o senza stipendio da mesi, professori sotto scacco e studenti che, dopo avere subito un aumento del 30% delle tasse, rischiano di non poter iniziare l’anno scolastico. Lunedì, alle 10.30, il segretario particolare del viceministro Fioramonti Dino Giarrusso, insieme a portavoce nazionali e regionali e ai consiglieri comunali del M5s, incontrerà i docenti e gli studenti all’Istituto Bellini, per trovare una soluzione al caos che è esploso negli ultimi giorni e che mette a serio rischio il normale svolgimento dell’attività didattica. Per rimediare alla gestione criminale degli ultimi anni il Movimento 5 Stelle, a livello nazionale, oltre ad aver già erogato la prima tranche di fondi di sua competenza, sta anticipando il processo di statalizzazione dell’Istituto (prevista per il 2020), per garantire il diritto allo studio a tutti i ragazzi iscritti.

In attesa di una risposta sia da parte dell’Amministrazione comunale che della Città  metropolitana, che insieme devono una somma di circa 5 milioni di euro all’ente, i consiglieri comunali del M5s insieme agli attivisti del MoVimento, continueranno nella loro opera di controllo e di ispezione dell’operato della giunta, senza fare sconti a nessuno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *