Catania, riprende l’assistenza ai bambini disabili

aprile 3, 2019

CATANIA – Dalla rabbia delle lavoratrici e dei genitori alla gioia per la ripresa del servizio. Il tutto in appena ventiquattro ore che sono bastate per risolvere un problema di non poco conto: assicurare la copertura economica dal 1° aprile al 30 giugno per il servizio di assistenza igienico-personale e di autonomia e comunicazione ai 340 bambini disabili che frequentano le scuole comunali. Il servizio era stato sospeso dall’assessore Giuseppe Lombardo a fine marzo per la mancanza di fondi necessari a garantire la proroga del contratto scaduto a fine febbraio, e il pagamento delle cooperative e, quindi, delle operatrici. Dopo una riunione con l’assessore al Bilancio, Roberto Bonaccorsi, sono stati trovati i 250.000 euro necessari per garantire le prossime tre mensilità.

La buona notizia, che ha riportato serenità sul viso delle circa 90 lavoratrici e delle tante famiglie che usufruiscono di un servizio essenziale, è stata comunicata nel corso dell’incontro che si è tenuto nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti, con l’evidente soddisfazione di Antonio Santonocito, segretario generale del sindacato Snalv Confsal, che aveva alzato l’attenzione e la tensione con la protesta di martedì di lunedì in piazza Università. Il servizio riprenderà domani, oggi le scuole sono chiuse per il passaggio da Catania del Giro di Sicilia, e dovrebbe proseguire, a questo punto, senza ulteriori interruzioni fino alla conclusione dell’anno scolastico. La sospensione dell’assistenza ai bambini disabili era stata decisa dallo stesso assessore ai Servizi sociali Giuseppe Lombardo in via cautelativa perché non riteneva corretto impegnare personale per la prestazione di una attività senza avere la certezza di poterla retribuire. La mancanza di liquidità della cassa comunale, provata dal dissesto, ha  provocato il temporaneo blocco.

 Daniele Lo Porto

Dal Giornale di Sicilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *