Sciopero del trasporto pubblico, si ferma anche la Metropolitana

gennaio 20, 2019

 

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – Disagi per gli utenti dell’Azienda Metropolitana Trasporti a causa dello sciopero  nazionale di 4 ore, proclamato per domani dalle organizzazioni sindacali Filt-CGIL, Fit-CISL, UIL-Trasporti, Faisa Cisal e UGL-Trasporti. Le modalità dello sciopero prevedono l’astensione del personale viaggiante dalle 12:00 alle 16:00 Il restante personale anticiperà di 4 ore la fine del proprio turno di lavoro. Comunica la direzione aziendale che, quindi, Il servizio, potrà,  subire variazioni in conseguenza della percentuale di lavoratori che aderiranno alla sospensione del turno di lavoro.

La Ferrovia Circumetnea comunica che il servizio ferroviario extraurbano, metropolitano e autolinee extraurbane subirà le seguenti limitazioni e soppressioni:

SERVIZIO FERROVIARIO EXTRAURBANO: restano soppressi i treni 45-46-47-48-49-51; restano limitati: i Tr. 39 e 44 a Bronte;il Tr. 43 a Paternò;il Tr. 41 a Piedimonte.

SERVIZIO METROPOLITANO: rimarrà soppresso dalle ore 18.00 alla chiusura dell’ esercizio. Ultima corsa in partenza da Nesima ore 17.45. Ultima corsa in partenza da Stesicoro ore 17.40

AUTOLINEE EXTRAURBANE: restano soppresse le corse:. Catania -Randazzo in partenza alle ore 17.30 e 18.45. Linguaglossa-Castiglione in partenza alle ore 19.50. Riposto -Castiglione in partenza da Riposto alle ore 18.50. Catania- Misterbianco – Paternò- Adrano in partenza alle ore 17.30 -18.15-19.00 e 20.00. Adrano-Paternò-Misterbianco-Catania -la corsa in partenza da Adrano alle ore 17.00 resta limitata a Paternò fermata stazione FCE.

Navetta – Centro Sicilia: Ultima corsa in partenza da Nesima ore 17.00 Ultima corsa in partenza dal Centro Sicilia ore 17.30.

Metro-Shuttle: Il servizio rimarrà soppresso dalle ore 17.45 – ultima corsa in partenza dalla stazione metro Milo ore 17.45

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *