Catania – Vibonese 3-0 Seconda vittoria consecutiva

ottobre 7, 2018

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – Seconda vittoria consecutiva per i rossazzurri, contro una Vibonese non certo arrendevole. Prestazione non esaltante del Catania che, però, ha saputo essere cinico colpendo gli avversari nei momenti giusti, senza mai mettere in discussione il risultato. Sottil risolve l’indisponibilità di Barisic schierando Baraye da quarto difensore, arretrato rispetto a Manneh. In avanti fiducia a Marotta, unica punta con il supporto diretto di Lodi. Il 4-2-3-1 si trasforma nel 4-4-1-1. La Vibonese non fa barricate, anzi nel primo tempo sul risultato di parità è pronta alle ripartenze che creano non poche difficoltà agli etnei. Centrocampo denso tanto da mettere in difficoltà Biagianti che non trova spazio e tempo e sbaglia troppi palloni. E proprio il capitano rossazzurro sblocca il risultato con una girata di testa (nella foto) sul primo palo, su cross dalla bandierina di Lodi. La Vibonese reagisce subito dopo: traversa superiore colpita da Silvestri e poi doppio miracolo di Pisseri su punizione dalla distanza di Scaccabarozzi e sulla successiva conclusione ravvicinata di Tito. Il primo tempo si conclude con una acrobazia, inutile, di Marotta con palla oltre la traversa. Nella ripresa gli etnei trovano più spazi per le ripartenze e Manneh diventa devastante. Il calcio di rigore se lo procura lui, falciato alle spalle. Lodi trasforma impeccabilmente. Orlandi rinforza l’attacco, ma subisce la terza rete: testa di Curiale, deviazione sulla linea di Aya.

Andrea Sottil in sala stampa: “Bella cornice di pubblico  e sono contento per la vittoria. Abbiamo offerto una buona prestazione contro una squadra che ha ottimi giocatori. I ragazzi sono stati molto bravi e hanno avuto pazienza di scardinare le resistenze della loro difesa. Vittoria meritata senza subire gol e per questo sono doppiamente contento. I singoli fanno bene ma voglio rimarcare sempre la prova della squadra. Mi sono piaciuti Marotta e Manneh così come tutti gli altri calciatori che dal primo giorno di ritiro si allenano con professionalità e serietà. Tutti hanno avuto un atteggiamento positivo oggi e questo fa ben sperare per il futuro ricco di impegni. Ci manca ancora il ritmo gara ma questo arriverà giocando ogni due giorni. Dobbiamo migliorare tanti altri aspetti anche quello di non essere precipitosi in casa contro avversari chiusi ma questo sarà superato col tempo. Abbiamo fraseggiato e palleggiato bene e la prestazione è migliorata rispetto a sette giorni fa. Curiale e Marotta insieme potremmo vederli ma a me importa avere l’equilibrio”.

Prossima gara, sabato 13 ottobre, alle 18,30 contro la Casertana, in trasferta.

CATANIA – VIBONESE 3-0

Marcatori: 29’ Biagianti, st 6’ Lodi (rigore), 37’ Aya

CATANIA (4-4-1-1): Pisseri 7; Calapai 6,5, Aya 6,5, Silvestri 6, Scaglia 6 (22’ st Esposito 6); Biagianti 6,5 (44’ st Bucolo sv), Rizzo G. 6; Baraye 6, Lodi 6,5 (44’ st Angiulli sv), Manneh 7 (35’ st Vassallo sv); Marotta 6,5 (35’ st Curiale 6). A disposizione: Pulidori; Ciancio, Lovric, Rizzo A., Barisic, Brodic. All. Sottil 6,5

VIBONESE ( 3-5-2): Mengoni 6; Silvestri 6,5, Camilleri 6, Altobello 6 (38’ st De Carolis sv); Franchino 6 (20’ st Cani 6), Collodel 5,5 (20’ st Finizio 5,5), Obodo 6, Scaccabarozzi 6,5 (38’ st Prezioso sv), Tito 6,5; Bubas 6,5, Ciotti 6 (7’ st Taurino 5,5). A disposizione: Viscovo; Malberti, Maciucca, Carrozza, Raso, Donnarumma, Melillo. All. Orlandi 6

Arbitro: De Santis di Lecce 6

Ammoniti: Silvestri (Catania), Altobello, Finizio e Camilleri per gioco falloso. Calci d’angolo 6-4. Recuperi pt 1’ e st 5’. Spettatori 9.557.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *