“E’ stato un onore lottare con voi”, l’addio commosso di Lucarelli. Per il sì di Sottil adesso è questione di ore

giugno 27, 2018

 

 

 

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – “Grazie di cuore a tutti, anche a chi ha avuto da subito pregiudizi su di me, dispiace non avervi dato la B. Non l’ho mai fatto prima perchè non sono un ruffiano, ma ora che si interrompe il rapporto sento di dirvi che vi ho voluto bene ed è stato un onore lottare al vostro fianco. Forza Catania”. Questo è l’addio di Cristiano Lucarelli, che ieri pomeriggio ha preso l’aereo che lo ha riportato a casa. Potrebbe prendere, questione di ore ormai, l’aereo inverso Andrea Sottil per ritornare a indossare il rossazzurro, ma questa volta con la tuta di tecnico.

In mattinata l’ormai ex allenatore del Catania si è incontrato con l’ad. Pietro Lo Monaco per trovare l’intesa sulle modalità della risoluzione consensuale del contratto, che era valido fino al giugno 2019. Una “buonuscita” per Lucarelli, qualche inevitabile, e comprensibile, ultimo rimbrotto da parte di Lo Monaco per una stagione bruciata malamente tra tante occasioni sprecate, e la stretta di mano tra due uomini di carattere forse troppo simili per potere andare d’accordo. Sanguini e diretti, senza troppi filtri, il toscano e il campano hanno convissuto pericolosamente, tra attriti e riavvicinamenti, per quasi un anno. Solo un grande risultato avrebbe potuto fungere da collante o da diluente, mentre la delusione ha spinto entrambi ad una decisione inevitabile.

Adesso che il primo ostacolo per l’ufficializzazione del nuovo tecnico è stato superato, bisogna che lo stesso Andrea Sottil riesca a completare la fase 2, cioè risolvere il contratto col Livorno, che non ha gradito la fuga in avanti dell’allenatore della promozione, ma anche in questo caso l’incompatibilità di carattere tra panchina e presidenza lascia presagire la necessità di chiudere qui il rapporto. A questo punto la scadenza annunciata da Lo Monaco per l’annuncio del nuovo tecnico entro questa settimana dovrebbe essere rispettata. Con l’ufficializzazione del nuovo staff tecnico si potrà considerare iniziata la stagione 2018-19, a circa venti giorni dall’inizio del ritiro pre campionato, che si svolgerà a partire da metà luglio a Torre del grifo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *