Con gli occhi del cuore: un amore per sognare

maggio 14, 2017

|Alessia Castelli| 

Sorridente, elegante, molto emozionata: si è presentata così l’autrice catanese Concetta Spadaro, interessante promessa del romance italiano, davanti a un pubblico caloroso e decisamente coinvolto durante la presentazione del suo ultimo libro che si è svolta presso “La Fumettolibreria”, luogo di diffusione culturale in attività da pochi mesi. “Con gli occhi del cuore” è il titolo scelto per raccontare il vero amore visto da Concetta: una magia che non si spegne nemmeno di fronte ai momenti più bui che la vita può presentare.
Amalia, sognatrice e romantica, sta per sposare Ruggero, un laureato in ingegneria che lavora in un’azienda multinazionale. Pochi giorni prima del lieto evento, un’ auto fuori controllo investe la ragazza, che rischia di rimanere invalida. La terribile possibilità spaventa Ruggero, che lascia Amalia per sempre. Dopo un difficile periodo di depressione, Amalia si trasferisce a Perugia per tentare di affermarsi nel campo culinario. Durante una passeggiata nella vivace città umbra, incontra Massimo e Rebecca, figli di Michela, una simpatica e tranquilla insegnante di filosofia con cui stringe una grande amicizia. Amalia accetta la proposta di vivere con Michela per prendersi cura dei bambini quando l’amica sarebbe stata occupata con il lavoro.

Dopo poco tempo il fratello di Michela, Sergio, rimasto temporaneamente cieco a seguito di un’aggressione subita in banca, si trasferisce dalla sorella per essere sostenuto fino a quando non avrebbe recuperato la vista. Sergio non ha voglia di condividere le sue giornate con Amalia e si comporta male con lei, che sa come difendersi da ogni attacco dell’uomo. Successivamente, la conoscenza prende una piega diversa e i due  si scoprono innamorati l’uno dell’altra. La trama è in parte vicina a una storia vera: la donna abbandonata dal fidanzato dopo aver subito un incidente stradale esiste. La passione letteraria di Concetta nasce grazie alla poesia unita alla scoperta del romanzo rosa. Ama leggere i racconti di Anna Maria Platania, alla quale è legata da un’amicizia, e Lisa Kleypas. Apprezza anche generi distanti dalla sua preparazione, come il thriller “Il Codice Da Vinci” scritto da Dan Brown nel 2003. Nel 2008, inizia la sua carriera di scrittrice affermata con la pubblicazione del primo lavoro “Paura d’amare, seguito da “La maschera blu” pubblicato nel 2011, grazie al quale vince il premio “Autore Emergente Siciliano 2012”. “Con gli occhi del cuore” ha recentemente vinto il concorso “Amore, amabile follia.”
Amare significa abbattere le barriere dell’apparenza, alleata dell’esibizionismo. Nessuna condizione può bruciare un incanto suscitato dal cuore. Una preziosa riflessione assolutamente da condividere per difendere un nobile sentimento di cui oggi si è quasi perso il significato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *