Corleone, in un terreno confiscato alla mafia un parcheggio per la Guardia di finanza

Corleone, in un terreno confiscato alla mafia un parcheggio per la Guardia di finanza

CORLEONE – Dopo un’attesa, durata anni, è stato aperto il tratto di strada che collega via Vespri Siciliani e via Antonello Gagini. Il raccordo tra le due strade è un’opera di pubblica utilità che garantisce una migliore circolazione dei veicoli. Il tratto di strada prevede un unico senso di marcia dove possono transitare solo veicoli di massa non superiori a 35 quintali. Inoltre, nell’ambito dell’intervento, su una porzione di terreno confiscato al boss Totò Riina, è stato realizzato un parcheggio ad uso esclusivo della tenenza della Guardia di finanza.

“L’intervento atteso da parecchi anni – dichiarano il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi e l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Schillaci – consentirà una migliore circolazione del traffico in una zona dove sono presenti diverse attività commerciali che manifestavano la difficoltà a svolgere il proprio lavoro per la precaria viabilità. Oggi, grazie a questo intervento l’intera zona è più sicura e funzionale. Inoltre, abbiamo sistemato uno spazio dove è stato realizzato un parcheggio per la guardia di finanza. Siamo particolarmente soddisfatti del lavoro fatto e del servizio reso alla collettività. Un plauso ai tecnici che hanno seguito e realizzato il progetto, in particolare all’arch. Filippo Diana, al Geom. Giacomo Dragna e all’ing. Massimo Grizzaffi”.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *