E’ iniziato il Dicembre a Belpasso

dicembre 9, 2018

 

 

 

 

 

BELPASSO  – Avranno inizio oggi le manifestazioni del “Dicembre a Belpasso”: un ricco cartellone di iniziative artistiche e culturali che si estenderà fino al 6 gennaio e che nella sua prima settimana di programmazione si incrocerà con le festività cittadine della Santa Patrona Lucia. Ecco quali saranno i prossimi momenti. Si comincia  con la mostra estemporanea di artigianato a cura del Circolo Operai, allestita nella sede del sodalizio in piazza Umberto. Martedi 11, alle ore 18, il palco del Teatro comunale “Martoglio” ospiterà “Piccoli volontari Aism”, manifestazione di solidarietà per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla, a cura dell’Associazione Aism. In contemporanea, martedi 11 e mercoledi 12 avrà luogo la “Notte dei Musei”: resteranno aperti e visitabili fino a tarda ora i musei cittadini situati presso la Casa Russo Giusti e la Casa del Lampionario (via XV Traversa). In queste stesse sere, come da tradizione, nelle piazze Duomo e Umberto si apriranno gli spettacolari Carri allegorici dedicati a Santa Lucia, la cui solennità sarà celebrata giovedi 13.

Dall’11 al 13 dicembre, nella sede del Comitato cittadino Santa Lucia in piazza Duomo, sarà allestita una mostra sul vero volto di Santa Lucia, allestita dal prof. Golino, nella foto una “coffa” realizzata dall’artigiana Mela Bruno. Il 15 dicembre, alle 16,30, nei saloni dell’Istituto Sava, la presentazione del libro di fiabe a cura dell’Associazione Arcifuturo. “Dicembre per Belpasso è un mese ricco e intenso – ha commentato il sindaco, Daniele Motta – che può essere vissuto dai cittadini in tanti modi, sia nella spiritualità della nostra festa di Santa Lucia, con tutti i suoi momenti tradizionali, che nell’intrattenimento delle numerose manifestazioni artistiche, culturali, musicali e di solidarietà che le associazioni locali sono in grado di promuovere e che noi sosteniamo con convinzione”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *