Festa di San Pio, grande partecipazione e devozione


 
 

GIARRE –  Con una messa solenne, presieduta dall’arciprete don Nino Russo, sabato sera, nel Duomo “Sant’Isidoro Agricola” di Giarre particolarmente affollato di fedeli e devoti è stata ricordata solennemente la figura di San Pio da Pietralcina, santo contemporaneo, conosciuto e amato da tutti. La solenne celebrazione è stata organizzata e animata dal Gruppo di Preghiera “San Pio da Pietrelcina” fondato da Nerina Melita Rapisarda(il GdP più antico di Sicilia). I canti sono stati eseguiti dal coro parrocchiale, diretto dalla maestra Rosamaria Catanzaro. Al termine della messa è seguita una breve processione con il simulacro e le sacre reliquie del Santo, conservate nel Duomo, sino al sagrato, dove c’è stato il tradizionale sparo dei mortaretti e di alcuni fuochi colorati seguita dalla benedizione dei fedeli. La responsabile del GdP giarrese, Nerina Melita, ha fatto sapere che per questo novo anno è stata scelta la tematica di riflessione “Padre Pio e le Beatitudini evangeliche”, la quale sarà oggetto di meditazione durante gli incontri di preghiera che si terranno nella chiesa madre il 23 di ogni mese alle ore 17 (alle 18 fino a quando sarà in vigore l’ora legale). Intanto, la coordinatrice e il direttivo stanno lavorando per una grande manifestazione di preghiera e spiritualità che terrà la seconda o la terza domenica di giugno, sul solco di quelli che erano i raduni regionali dei GdP, nati a Giarre e organizzati per oltre 40 anni, poi finiti per decisioni superiori.
Mario Pafumi
,

 

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *