Giarre, presentato il cartellone settembrino. Tra gli appuntamenti Zarrillo e Venuti in concerto in piazza Duomo

Giarre, presentato il cartellone settembrino. Tra gli appuntamenti Zarrillo e Venuti in concerto in piazza Duomo

Mario Pafumi

GIARRE. “L’obiettivo è rivitalizzare Giarre attraverso iniziative che riportino le persone nelle piazze e nelle strade per tornare a vivere la città con le sue bellezze e le sue peculiarità, con serenità e con il gusto di sentirsene parte”. Lo ha detto il sindaco Leonardo Cantarella in occasione della presentazione del cartellone di “GiarrESTATE Settembrina”(Teatro, Musica, Arte) che si svolgerà dal 25 Agosto al 16 Settembre 2023.

Nel salone degli specchi del Palazzo di Città, il sindaco ha invitato i presenti ad osservare un minuto di raccoglimento in memoria del diciassettenne Mattia Musumeci, morto durante la notte a causa di un tragico incidente autonomo con la moto.

Alla presentazione condotta da Maurizio Caruso hanno partecipato, oltre al sindaco, l’Assessore allo  Sport, Turismo e Spettacolo Giuseppe  Cavallaro, il presidente del Consiglio comunale, Giovanni Barbagallo, il presidente della Confcommercio, la funzionaria Clara Mirabella e alcuni consiglieri comunali, oltre a rappresentanti del cast degli artisti, che saranno protagonisti delle serate. Il cartellone si divide in alcune sezioni delle quali, quella teatrale è già iniziata venerdì scorso a Macchia di Giarre, con l’esibizione dell’ Associazione Carlo Parisi, che ha messo in scena la commedia “La buonanima di mia suocera”, replicata con grande successo di pubblico ieri sera(martedì) in piazza Duomo.

Stasera, mercoledì 30, grande appuntamento, a partire dalle ore 17, con raduno nel Municipio e sfilata per le vie del centro storico la prima edizione dello “Jonia FolkFest”, a cura del Gruppo folk “Vecchia Jonia” di Giarre, al quale parteciperanno gruppi folk provenienti da Ecuador, Polonia e Argentina. Spettacolo alle ore 21, in piazza Duomo . Giovedì ancora teatro in piazza Duomo, alle ore 21, con la commedia “A famiglia difittusa”, messa in scena dalla Compagnia Gli sbandati di Fleri. Venerdì 1 settembre appuntamento con il primo gruppo della sezione Cover, alle ore 21, ad esibirsi sul grande palco di piazza Duomo, i Nati per caso, Band musicale, che proporrà il repertorio di Lucio Battisti, mentre sabato 2, si esibirà Radiofonda, Band tribute nel repertorio dei Negramaro. Il 4 invece, si esibirà la band Primo Tempo, con cover di Ligabue. 5 e 7 settembre ancora teatro con “Il medico dei pazzi, messo in scena dall’Associazione Amici del teatro di San Giovanni Montebello e “Fumo negli occhi” a cura dell’Associazione I girovagnimdi Altarello.

Domenica 10 tradizionale appuntamento con “Quando Giarre sposa l’amore”, giunta alla sua 12^ edizione, alle ore 20.30 in piazza Carmine.

Momenti clou del cartellone il grande concerto di Michele Zarrillo, alle ore 21, in piazza Duomo, il 15 settembre e, “Notti di un’estate giarrese”, sabato 16, alle 20.30, stessa piazza, una serata condotta da Salvo La Rosa, con Mario Venuti Giuseppe Castiglia, Archinuè, AnnaLaura Princiotto.

L’Assessore Giuseppe Cavallaro ha sottolineato che “Il cartellone è frutto di una ritrovata sinergia trasversale tra tutte le forze politiche al di sopra degli schieramenti, con la precisa volontà comune di far uscire Giarre dall’impasse in cui in questi anni si era impantanata. Abbiamo scelto settembre perché siamo ancora in estate è questo mese segna un rientro alla grande di cittadini e di visitatori dalle vacanze che potranno riscoprire il suo shopping center naturale,  visitare i luoghi storici, culturali e architettonici e gustare le specialità tipiche”

 

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *