Il Catania a Matera per inseguire il secondo posto


 
 
 

Daniele Lo Porto

CATANIA –  Ciccio Lodi e Giovanni Marchese ko. Cristiano Lucarelli stavolta sarà costretto a rivoluzionare la formazione, forse sarà un bene in vista dei quasi sicuri play off quando dovrà utilizzare calciatori freschi, raccogliendo il consiglio pubblico di Pietro Lo Monaco. E allora già da oggi pomeriggio potrebbe esserci spazio per Porcino, il naturale sostituto di Marchese, per Fornito a centrocampo, al posto del regista Lodi, e in avanti forse fin dal primo minuto Russotto che in queste ultime prestazioni ha dimostrato di esserci e, anche se non è stato sempre preciso, ha comunque esercitato pressione sulla difesa avversari, dimostrando di voler dare un significato alla sua sfortunata stagione.

La sconfitta interna col Trapani lascia delle conseguenze negative, oltre ai tre punti persi. Ciccio Lodi, infatti, si è procurato una lesione muscolare di primo grado alla gamba destra per calciare e segnare l’inutile rigore al 95’. Tradotto in termini pratici dovrà stare fermo 15 giorni e, salvo complicazioni, tornerà disponibile per il secondo turno dei play off, il 15 maggio. Marchese e Ripa, invece, hanno un’infiammazione al ginocchio e devono riposare un po’. Nell’undici iniziale potrebbe trovare una collocazione diversa Manneh, a centrocampo, per costituire un raccordo tra difesa e attacco e lasciare spazio a Russotto e, chissà, a Di Grazia che fino ad ora ha giocato a singhiozzo e deve recuperare il ritmo partita per essere utile nei play off. Il Catania deve vincere per contendere al Trapani il secondo posto.  Il Matera – scivolato dal quinto al dodicesimo posto in seguito alla penalizzazione, non giocherà certo per onor di firma. La vittoria esterna ad Andria è la dimostrazione di una squadra ancora sul pezzo che cercherà di rientrare tra le prime dieci per giocarsi le seppur limitate chance di correre verso la Serie B.

Matera, stadio “Franco Salerno”, ore 17,30
MATERA (3-5-2): Gobulovic, Buschiazzo, Scognamillo, Di Sabatino; Sartore, Sernicola, Maimone, Casoli, Salandria, Di Livio, Tiscione. A disposizione: Tonti, Mittica; De Franco, Gigli, Mattera, Dellino, De Falco, Dugandzic, Cedric. All. Auteri.
 
CATANIA (4-3-3): Pisseri, Blondett, Aya, Bogdan, Porcino, Biagianti, Fornito, Manneh, Di Grazia, Curiale, Russotto. A disposizione: Martinez; Esposito, Semenzato, Tedeschi, Bucolo, Mazzarani, Rizzo, Brodic, Barisic. All. Lucarelli.
Arbitro Marchetti di Ostia Lido.
Dal Giornale di Sicilia

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *