Il Catania a Siracusa solo per vincere

gennaio 20, 2019

 

 

 

Daniele Lo Porto

CATANIA –  Rossazzurri a Siracusa per ottenere il sesto risultato utile consecutivo, ma l’obiettivo è la vittoria per fare pressione sulla Juve Stabia e, possibilmente, accorciare le distanza dalla capolista. Tredici punti nelle ultime cinque gare hanno rilanciato il Catania sulla scia della capolista, una importante cura di autostima per la squadra di Andrea Sottil che dopo lo schiaffo di Bisceglie sembra aver trovato carattere e gioco, anche grazie al ritorno al 4-3-3 che, per certi versi, pone fine a qualche esperimento tattico di troppo, non sempre con esito positivo.

Il tecnico etneo vuole iniziare il 2019 come ha finito il 2018. Con una prestazione importante, sul piano della qualità espressa in campo e del risultato. Il 2-0 inflitto al Monopoli il 30 dicembre, infatti, deve essere un preciso punto di riferimento per una formazione che finalmente sembra essersi scrollata di dosso la paura di…se stessa.

“Non bisogna sottovalutare il Siracusa che ha giocatori importanti come Catania e Tiscione –  ha dichiarato Sottil -. A Siracusa ho vissuto anni che non potrò mai scordare, ma il mio presente si chiama Catania e voglio vincere. Sono contento per Di Piazza, non si è allenato in questa sosta, fisicamente sta bene  e domani vedremo cosa fare. Sarà importantissimo l’approccio alla gara, non possiamo sbagliare”. La formazione di partenza potrebbe essere la stessa dell’ultima partita giocata, anche se nel frattempo si sono aggiunti all’organico a disposizione di Sottil il centrocampista Giuseppe Carriero, in prestito, maglia numero 30, e il tanto atteso attaccante siciliano Matteo Di Piazza, numero 32, acquisito a titolo definitivo dal Cosenza e contrattualizzato fino al giugno del 2021. Trasferta vietata, infine, ai fedelissimi rossazzurri, visti i non buoni rapporti tra le tifoserie.

La probabile formazione del Catania (4-3-3): Pisseri, Calapai, Aya, Esposito, Ciancio,  Russo, Lodi, Biagianti; Manneh, Curiale, Marotta. A disposizione: Pulidori; Baraye, Lovric, Silvestri, Angiulli, Bucolo, Carriero, Brodic, Di Piazza, Vassallo. All. Sottil.

Siracusa, stadio “Nicola De Simone, ore 14,30,  arbitro Ayroldi di Molfetta.

Dal Giornale di Sicilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *