Il grande ritorno dell’Umbertata: il 22 maggio si ritorna in Piazza 

Il grande ritorno dell’Umbertata: il 22 maggio si ritorna in Piazza 

CATANIA – Dopo due anni di stop  torna l’Umbertata, evento promosso dalla Parrocchia Crocifisso dei Miracoli, che si svolgerà a Catania, in Piazza Ettore Majorana, meglio conosciuta come Piazza Umberto o “Piazza dei due chioschi”, domenica 22 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 24.00.

Sabato 7 maggio alle ore 10.30, presso  l’ASLG – Auditorium San Luigi Gonzaga, (Viale Mario Rapisardi, 230) avrà luogo la conferenza stampa dell’evento, giunto alla IX Edizione. Durante questo primo appuntamento, aperto a tutti , sarà presentato nel dettaglio il programma della nuova edizione e soprattutto le numerose novità della manifestazione.

Festa, confronto, musica, arte e laboratori per i più piccoli  torneranno ad animare la piazza, all’insegna della cittadinanza attiva e del confronto sul tema scelto per l’anno “Prendersi cura di…”.

L’Umbertata, con il coinvolgimento delle realtà associative del territorio, si è consolidata negli anni diventando un appuntamento per tutta la città e i cittadini.

L’evento, ha negli ultimi anni cambiato la sua forma, adattandosi alle necessità e alle richieste della realtà: il periodo pandemico, che ha arrestato l’organizzazione della festa , ha reso evidente la volontà di un cambio di passo.

Ecco che l’Umbertata  da progetto è diventato un processo, un processo scandito da tre verbi fondamentali: ti vedo, ti conosco, mi prendo cura.

In questi mesi, infatti, sono stati molteplici gli incontri organizzati tra e con le Associazioni del territorio al fine di delineare bisogni e necessità: proprio da qui si è avviato un processo di cooperazione dinamica tra le persone che vivono la Parrocchia e i componenti delle associazioni per raccontare insieme il buono e il bello della Comunità, per essere testimoni di un’alternativa che esiste e, soprattutto, che incida concretamente nella società.

 

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *