Interisti doc di Sicilia

foto eleonora

ROMA – In Sicilia sono tantissimi gli appassionati di calcio ed in molti di loro battono due cuori, uno per la squadra della propria città ed un secondo per una delle grandi squadre nazionali. Tra le squadre che riscuotono nell’isola un grosso successo c’è sicuramente la gloriosa INTER : esistono in Sicilia ben 50 Inter Club con più di 3,000 iscritti, e molti di loro sono stati recentemente allo Stadio Barbera affollando il settore ospiti in occasione di Palermo-Inter e aprendo un gigantesco striscione dichiarante l’amore per la squadra NONOSTANTE LA DISTANZA. Per gli interisti siciliani infatti ogni trasferta al Meazza vuol dire oltre 1.000 km di viaggio! E siciliano di origine è anche uno dei più popolari Youtuber interisti, Biagio Privitera, noto come “Biapri“, un ingegnere catanese, abitante a Roma dove è dirigente di una grossa azienza, con una enorme passione neroazzurra che lo spinge a seguire l’Inter in ogni partita al Meazza o fuori (già 32 trasferte fatte in questa stagione), pubblicando poi sul suo canale Youtube “Biapri” dei video di riepilogo di ogni trasferta “vista con gli occhi dei tifosi” che riscuotono grandissimo successo tra i tifosi, non solo interisti. L’ultima delle iniziative del vulcanico BIAPRI (che collabora anche con questa testata con una rubrica video settimanale di Commento al campionato “Punto di Biapri”) è stata quella di lanciare un concorso nazionale per scegliere i “TIFOSI INTERISTI DELL’ANNO” sul suo canale Instagram “biapri58” cui stanno partecipando centinaia di tifosi da tutta Italia, con già oltre 20,000 voti ricevuti. Abbiamo chiesto a “Biapri” il motivo di questa iniziativa e ci ha detto: “In tutto quello che faccio cerco di mettere sempre i tifosi al centro. I calciatori hanno già tanta fama e soldi, ma i tifosi sono i veri eroi nascosti del mondo del calcio. Obiettivo di questa gioiosa gara è far emergere dalla folla indistinta dei tifosi le singole persone con le loro facce, le loro maglie e sciarpe, le loro storie. Alla fine, chiunque sarà il vincitore, avremo creato il nostro “album delle figurine” della stagione 2016/17 con migliaia di tifosi interisti da ogni parte d’Italia. E’ un modo per riconoscere la passione nerazzurra, sia di chi riesce a seguire la squadra allo stadio, sia di chi lo fa da casa. Perchè…L’INTER SIAMO NOI!”.

Ovviamente anche molti siciliani tra i partecipanti a questa simpatica competizione, e vogliamo oggi citare la agrigentina Eleonora Gentile, detta “Gabigollina” per la sua grandissima passione per il giovane talento brasiliano Gabrieil Barbosa “Gabigol”, che attualmente si trova al terzo posto e lotta, voto a voto, per poter diventare la TIFOSA INTERISTA DELL’ANNO. Eleonora ha 19 anni, studia da settembre 2016 Comunicazione Media e Pubblicità all’università IULM di Milano. Ha approfittato del trasferimenti a Milano per abbonarsi all’Inter (settore Primo verde, sotto la Curva Nord) e con la sua simpatia e verve siciliana si è già fatta conoscere ed apprezzare da tantissimi tifosi di tutta Italia, essendo anche comparsa in diversi “video di Biapri” dal Meazza.

Il suo sogno è di poter diventare una giornalista sportiva e poter seguire ancora più da vicino lo sport che più ama, il calcio. Questa sua passione nasce già da quando era una bambina di 6 anni, per gioco, tra i campetti del suo quartiere ad Agrigento. Una passione che giorno dopo giorno diventa sempre più grande per l’Inter, seguendo l’esempio dei genitori anche loro neroazzurri ed anche lroo partecipanti al concorso con una foto familiare in neroazzurro.   E Eleonora partecipa al concorso TIFOSI INTERISTI anche con due nuove amiche conosciute allo stadio, la laziale DEBORAH e la pugliese CONCETTA, con cui hanno creato un affiatatissimo trio di “Monelle”(nome ufficiale delle tifose interiste) ormai conosciuto in tutta Italia, nonostante ci sia chi pensa che il tifo calcistico sia una cosa prettamente maschile.

E tra i tantissimi tifosi siciliani partecipanti vogliamo citare da Palermo Vincenzo Marcenò, imprenditore agricolo interista da sempre, insieme alla sua famiglia. Nell’ultima trasferta palermitana dell’Inter ha perfino invitato Biapri a casa sua offrendogli una deliziosa cena siciliana, confermando che quella nerazzurra è una “grande famiglia” come Biapri ama spesso ripetere.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *