La Sicilia brucia, l'esercito contro i piromani

 

 
 
 

PALERMO – “Dietro agli incendi di questi giorni nell’area di Catania e dietro quello di oggi che ha distrutto 20 ettari di area boschiva nel Parco dell’Etna c’è una strategia criminale. I cittadini che si accorgono delle azioni dei piromani hanno il dovere di denunciare. Non possiamo rimanere inermi davanti a criminali che non si fanno scrupoli e stanno distruggendo le aree più belle del nostro territorio. Il lavoro della Protezione civile, dei Vigili del Fuoco e del personale antincendio non è più sufficiente per scongiurare danni come quello odierno. Auspico già nei prossimi giorni un vertice in Sicilia con il ministro dell’Ambiente Galletti. Ma credo sia ”. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *